Rapita a Siena e stuprata per giorni a Foligno, si salva lanciandosi dall’auto in corsa

Una ventottenne italiana madre di due figli sarebbe stata costretta con la forza a seguire il suo ex compagno, un trentenne albanese irregolare sul territorio italiano, da Siena fino a Foligno dove sarebbe stata poi segregata in un appartamento e obbligata per tre giorni a subire violenze sessuali.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *