“Sporchi la divisa che indossi”. Schifoso insulto razzista a un volontario della Croce Rossa

Un altro violento e indegno attacco razzista in Italia. “Sporchi la divisa che indossi“. È quanto è stato detto a Umar Ghani, 25enne originario del Ghana volontario della Croce Rossa del Comitato di Loano (Savona). Il ragazzo è stato insultato – perché di colore – mentre il 3 agosto distribuiva gadget della Cri. Lo denuncia la vice presidente Sara Canepa.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *