Alain Delon colpito da ictus ed emorragia cerebrale, le sue condizioni sarebbero stabili

L’attore 83enne Alain Delon ha avuto un ictus seguito da una lieve emorragia cerebrale diverse settimane fa. Colpito da un malore, è stato operato a Parigi dov’è rimasto a lungo in terapia intensiva prima di essere trasportato in una clinica in Svizzera dove attualmente “riposa”.  Il figlio Anthony Delon ha fatto sapere che l’attore è stato “operato alla Pitié-Salpétriere (un ospedale di Parigi, ndr.) dove è rimasto tre settimane in terapia intensiva. Tutta la famiglia si è alternata al suo capezzale, mio fratello, mia sorella e mia madre Nathalie. Mia sorella vive in Svizzera e sta seguendo la sua guarigione, aggiornandoci circa i suoi progressi quotidiani ”. L’uomo ha aggiunto che i parametri vitali del padre sarebbero “perfetti”e che le sue condizioni di salute sarebbero state stabilizzate.

Il primo ricovero a giugno

Delon sarebbe stato ricoverato il 14 giugno scorso nell’ospedale americano di Parigi Neuilly-sur-Seine ma le sue condizioni di salutenon erano apparse eccessivamente preoccupanti. Nella notte tra il 10 e l’11 luglio, pochi giorni prima di essere dimesso, Delon ha avuto un’emorragia cerebrale. Trasportato d’urgenza al Pitié-Salpetriere, vi è rimasto fino al 31 luglio quando è stato trasferito in una clinica svizzera dove viene costantemente monitorato e sorvegliato dai suoi parenti.

L’ultima apparizione a Cannes e la Palma d’oro

L’ultima apparizione di Delon in pubblico risale al maggio scorso quando, durante il Festival del Cinema di Cannes, gli è stata consegnata la Palma d’oro alla carriera. Un riconoscimento che Delon ha ritirato senza nascondere la commozione: “Penso a questo come alla fine della mia carriera, alla fine della mia vita”. Il suo discorso era stato accolto da lunghissimi e intensi applausi.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *