Giovane madre per dimostrare che Dio esiste, si schianta con la sua auto contro un muro, a bordo c’erano i suoi due figli piccolissimi

Negli Stati Uniti d’America, nella città di Gwinnet Country una giovane madre, Bakari Warren di 25 anni ha voluto compiere un gesto clamoroso. La donna ha carico in macchina i suoi due figli di 5 e 7 anni e ha iniziato a percorrere una delle strade principali della città a ritmo molto sostenuto.

All’improvviso poi ha svoltato, schiantandosi contro un muro. L’impatto è stato violentissimo e la Polizia, dopo pochissimi minuti, è arrivata sul posto. La donna ha giustificato il suo folle gesto asserendo che era motivato perché voleva dimostrare che DIO esistesse.

Fortunatamente i due bambini sono stati fatti uscire dall’auto e non hanno riportato conseguenze per il forte urto. La donna prima di schiantarsi contro il muro si era assicurata che i bimbo avessero le cinture allacciate.

La 25enne è stata prima identificata dalle forze dell’ordine e poi arrestata. I piccoli sono stati affidati momentaneamente ai nonni. Gli uomini della Polizia hanno riferito che per la dinamica dell’incidente i piccoli sono stati miracolati.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *