Yara, Massimo Bossetti “avido e speculatore”: cosa ha detto alla moglie dopo l’arresto

Si torna a parlare di Massimo Bossetti, il muratore bergamasco ritenuto colpevole dell’omicidio di Yara Gambirasio, la ragazzina all’epoca 13enne di Brembate di sopra, avvenuto il 26 novembre 2010.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *