OMICIDIO YARA GAMBIRASIO Emergono nuovi particolari torbidi e scottanti su Massimo Bossetti, condannato all’ergastolo

“Dopo tutto il fumo che il suo pool difensivo ha cercato di buttare negli occhi per scacciare l’ombra delle ricerche pedopornografiche (ragazzine tredicenni, rosse e vergini), in carcere il muratore scrive ben 40 lettere a una detenuta avvistata nel cortile confidandole proprie fantasie sullo stato della zona genitale.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *