Salvini contro Conte: “Da avvocato del popolo ad avvocato di Merkel e Macron”

Lo scontro tra Matteo Salvini e Giuseppe Conte non si ferma. Il ministro dell’Interno e leader della Lega torna ad attaccare il presidente del Consiglio con un post sui social network: “Vedere il presidente del Consiglio italiano che al bar chiede consigli alla cancelliera tedesca su come fermare Salvini perché prende troppi voti è frustrante e irrispettoso, per il popolo e per la democrazia”, scrive il segretario del Carroccio riferendosi a un vecchio video in cui Conte parla al bar con la cancelliera tedesca, Angela Merkel, dell’ascesa di Salvini nei sondaggi.

Salvini attacca quindi M5s e Pd: “È normale far nascere un governo, mettendo insieme chi si insultava fino al giorno prima al grido di Bibbiano, solo per bloccare la Lega e togliere la parola agli elettori?”. E da qui torna a prendersela con Conte: “Da avvocato del popolo a avvocato della Merkel e di Macron, oltretutto giurando di non essere mai stato dei 5 Stelle e di aver sempre votato a sinistra… che pena. Avanti a testa alta, mai col Pd”.

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *