Anche le donne guardano i porno: ecco le categorie più cliccate

Guardare porno è ormai diventato semplicissimo. Sono molti i siti che propongono filmati hot gratuitamente e che consentono a milioni di utenti di concedersi un momento di piacere per smorzare lo stress quotidiano. Anche se non dovrebbe essere considerato più un tabù, fa ancora discutere il fatto che negli ultimi tempi sono aumentate le donne che guardano i porno.

Secondo una statistica rilasciata dal sito Pornhub, che con i suoi sessanta milioni di visitatori giornalieri è uno dei siti più cliccati quando si parla di filmati sexy, ben il 24% dei suoi spettatori sono di sesso femminile. In particolare, le donne che guardano i porno sono sparse in tutto il mondo ma, a seconda del paese a cui appartengono, hanno delle preferenze differenti.

Le australiane, ad esempio, amano il sesso lesbico e le scene hot che immortalano donne asiatiche, mentre invece le statunitensi cercano molto la parola “Ebony”, andando alla ricerca di filmati che hanno come protagonisti uomini e donne di colore.

L’Inghilterra sembra invece essere rimasta scioccata dal film “50 sfumature di grigio”, visto che il termine più cercato è “bondage”, mentre in Italia si preferisce la categoria “milf” e “mature”. Grazie alla statistica, è stato inoltre scoperto che in media le donne guardano i porno per 10 minuti e 33 secondi, ma che le australiane hanno bisogno di più tempo per raggiungere l’orgasmo, precisamente di 11 minuti e 4 secondi. Insomma, sembra proprio che anche il sesso femminile non possa più fare a meno dei porno, è l’ora dunque di ammettere che la masturbazione è una cosa che piace proprio a tutti.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *