Traveste la figlia da Samara: bambina aggredita con bastoni e spranghe

Una ragazza dai capelli lunghi e neri a coprire il volto, una lunga camicia bianca e, secondo alcuni testimoni, un arnese a mo’ di coltello tra le mani: è questo l’identikit che negli ultimi giorni sta spopolando in mezza Italia spaventando tantissimi cittadini. Prima a Catania, poi in provincia di Napoli, da Marano ad Afragola, e ancora in Sardegna, in alcune città del Nord.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *