Lascia i sei figli minorenni da soli in casa, senza cibo e nella sporcizia

Ha lasciato per più di un giorno soli in casa i suoi sei figli, tutti minorenni, rimasti senza cibo e nella sporcizia. Protagonista dell’episodio una donna di 34 anni che è stata denunciata dai carabinieri per abbandono di minori. La donna, una casalinga originaria dell’Ecuador e residente a Pizzighettone, in provincia di Cremona, si è allontanata da casa la mattina di domenica 1 settembre per ragioni non riconducibili né ad esigenze lavorative né a necessità connesse col sostentamento e la cura della casa e dei figli. Per oltre un giorno i sei minori, di età compresa tra i 16 e i 6 anni, sono rimasti senza niente da mangiare e in pessime condizioni igieniche e sanitarie: i bambini più piccoli, tra l’altro, indossavano biancheria sporca.

I figli sono stati collocati in una struttura protetta

Ad accorgersi dello stato di abbandono dei minorenni, nel pomeriggio del 2 settembre, è stato il responsabile dei servizi sociali di Pizzighettone che è intervenuto presso l’abitazione della donna. Il dipendente comunale ha immediatamente contattato i carabinieri che sono intervenuti sul posto assieme ai servizi sociali. Per la 34enne è scattata la denuncia a piede libero per abbandono dei minori, mentre i suoi sei figli, sulla base dell’articolo 403 del codice civile e di un provvedimento emesso dal sindaco di Pizzighettone, sono stati tolti alla madre e collocati in una struttura protetta: un provvedimento che diventa necessario, come recita la legge, “quando il minore è moralmente o materialmente abbandonato o è allevato in locali insalubri o pericolosi, oppure da persone per negligenza, immoralità, ignoranza o per altri motivi incapaci di provvedere all’educazione di lui”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *