Nadia Toffa dopo la morte, gli haters attaccano ancora: “Non meritava di vivere”

Nadia Toffa continua a ricevere pesanti attacchi anche dopo la sua morte. Ebbene sì, gli haters non hanno mai smesso di prendere di mira il profilo Instagram della giornalista de Le Iene, scrivendo cattiverie di ogni tipo.

“Si fa fatica a credere…”

Una nuova stagione televisiva parte con il ricordo di Nadia Toffa, ad aprire le danze è stata Federica Panicucci a Mattino Cinque. La conduttrice del programma si mostra visibilmente scossa nel dover dare un messaggio a una persona che non c’è più, alla quale era comunque molto legata. Non a caso, i suoi occhi luci e il volto cupo, anche se celato da un debole sorriso, hanno commosso tutti i suoi fan e quelli di Nadia Toffa.

Federica Panicucci ha volto ricordare la giornalista così: “Scusate ma ancora oggi si fatica a credere che sia successo davvero. Vogliamo ricordarla così con la grinta e la forza che non le sono mai mancate. Ciao Nadia”.

Nadia Toffa dopo la morte

In queste settimane sono state davvero tante le notizie pubblicate circa la morte la di Nadia Toffa, insieme a cosa è successo dopo un evento così tragico. A commuovere è stato anche il gesto messo in atto dalla redazione de Le Iene, la quale ha trovato il modo perfetto per commemorala.

Nadia Toffa è una persona insostituibile e così sarà negli studi de Le Iene, dove nessuno prenderà il suo posto. Le sedie dei conduttori del format in seconda serata si riducono così a dure. Nel corso delle ultime ore però a indignare il web non sono le commemorazioni dei colleghi e amici di Nadia Toffa, quanto gli attacchi ingiustificati degli haters, i quali non la lasciano in pace neanche il mese dopo la sua morte.

Gli attacchi degli haters

Come abbiamo appena spiegato, gli haters continuano ad attaccare Nadia Toffa anche dopo la sua drammatica morte. Tra i commenti nel suo profilo è possibile leggere frasi come: “Se non giochi a fortnite non meriti di vivere”; “Finalmente sei morta zozza”; ecc…

Non molto tempo fa, Maurizio Costanzo in occasione di un’intervista rilasciata a Chi aveva deciso di attaccare gli haters della Toffa dichiarando: “Purtroppo il web ha consentito agli imbecilli di esprimere pubblicamente la loro opinione. Un vecchio detto recita: ‘La mamma dei cretini è sempre incinta’. E io aggiungo: ‘E come nascono vanno sui social’. Hanno creduto che sulla malattia bluffasse, che volesse lucrarci. Io che ho conosciuto Nadia molto bene, posso affermare che era una donna che aveva una voglia di vivere, di farcela, pazzesca. Le persone che hanno scritto quelle volgarità si devono solo vergognare”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *