Nadia Toffa attaccata dagli haters dopo la morte: “Tutti soffrono in silenzio

Nadia Toffa continua a essere una delle protagoniste delle news italiane ancora oggi nonostante la sua morte. La cosa che dispiace i fan che da sempre l’anno seguita è il fatto che gli haters continuano ad attaccarla ancora oggi che non può più difendersi.

Nadia Toffa attaccata dagli haters

Come abbiamo avuto modo di raccontare nel corso delle passate settimane, Nadia Toffa continua a essere attaccata anche dopo la morte. Gli haters continuano a inondare il profilo della iena con messaggi davvero spregevoli.

Uno degli ultimi messaggi pubblicati anche da Lettoquotidiano.it è quello di un utente che critica Nadia Toffa per il modo in cui ha raccontato di avere il cancro. Secondo questa persona, Nadia Toffa non avrebbe avuto il giusto garbo nell’affrontare la situazione, non considerando che molte presone preferiscono magari soffrire nel loro silenzio e non sentire determinati racconti alla televisione.

“Sono molto emozionata”

A parlare dopo la morte di Nadia Toffa è stata la mamma Margherita che ha lottato insieme a lei, fino all’ultimo giorno. La donna, secondo quanto reso noto da Il Fatto Quotidiano ha dichiarato: “Sono molto emozionata, il calore che ci hanno dato tutti, l’amore delle persone venute alla camera ardente e al funerale, ci hanno consolato. Non pensavamo ci fosse tutto questo affetto li ringrazio tutti e spero rimangano vicini a quello che voleva Nadia, al suo essere guerriera, al portare avanti sue lotte”.

La donna però ha anche avuto modo di parlare di alcuni progetti che aveva in mente Nadia Toffa e che prenderanno vita a breve, nonostante lei non ci sia più, grazie al supporto di tutti coloro che l’hanno sempre sostenuta e amata.

La vita dopo Nadia Toffa

La mamma di Nadia Toffa ha anche annunciato un nuovo work in progress dopo la morte della figlia. La mamma Margherita, infatti, nel computer della figlia ha scoperto una lunga serie di cose alla quale Nadia Toffa stava continuando a lavorare. Progetti che potranno prendere vita anche dopo la sua morte con il sostegno di coloro che aiuteranno la famiglia.

Infatti, Margherita ha concluso dicendo “Aprendo il suo computer abbiamo scoperto le tante idee che aveva. Ci faremo aiutare anche se siamo un po’ anziani. Non dobbiamo demordere. Per questo abbiamo bisogno di voi”. Questa, dunque, è una cosa che scopriremo durante la messa in onda della nuova stagione di Le Iene?

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *