Bimbo di 5 anni precipita dalla finestra: 20enne eroe lo prende al volo e lo salva

Bambino di 5 anni cade dal secondo piano di una palazzina ma viene salvato da un ventenne. È accaduto in provincia di Lodi, nei pressi del distributore di carburante Ip lungo la strada provinciale 159 a Casalmaiocco. Il piccolo ora si trova all’ospedale di Vizzolo Predabissi (Milano) per controlli, ma non è in gravi condizioni. Il ventenne che lo ha preso al volo è stato a sua volta poi soccorso per essere caduto a terra per il contraccolpo.

Il bambino era stato visto, alcuni secondi prima del volo, muoversi sul cordolo del balcone da alcune persone che erano in attesa nel piazzale sottostante la palazzina, su cui si affacciano il distributore e un autolavaggio. Il giovane, anche lui in ospedale ma in condizioni non gravi, non ha avuto esitazioni. Appena ha capito che il bimbo si trovava in pericolo è corso ai piedi dell’abitazione riuscendo, così, a frenare la caduta. Sono in corso indagini e accertamenti da parte dei carabinieri di Lodi per verificare come sia stato possibile che si verificasse l’incidente e per capire dove fossero, in quel momento, i genitori. 

Il Giorno fornisce ulteriori dettagli sulla storia. ”Sembra il piccolo sia fuggito dal controllo dei genitori e si sia arrampicato. – si legge – I clienti del benzinaio autolavaggio hanno dato l’allarme e il dipendente e un altro uomo hanno cercato di avvicinarsi e parlare al bambino ma lui non si è fermato fino a cadere. Il 20enne è però miracolosamente riuscito a prenderlo tra le braccia. I due uomini, in particolare il 20enne eroe, sono caduti a terra per acciuffarlo. Entrambi non sono gravi. Il tempo di rialzarsi e capire che il piccolo era praticamente incolume ed è stato un respiro di sollievo per tutti i presenti”.

Lo scorso febbraio, sempre in Lombardia, precisamente a Milano, una bambina di tre anni di origini ecuadoriane è caduta dalla finestra del bagno di un palazzo di cinque piani, in Via Ornato 111 e si è fortunatamente salvata.
La bimba si trovava in casa di parenti, in Via Ornato a Milano, in compagnia della sorella di 17 anni, dei suoi cugini di 12 e 13 anni e della zia, mentre i genitori erano al lavoro.

All’improvviso la bimba si è chiusa da sola nel bagno senza riuscire più ad aprire la porta. La sorella di 17 anni, presa dal panico, si è precipitata nel cortile, sotto la finestra del bagno per far si che la bimba tirasse le chiavi della porta, ma sporgendosi troppo, forse scivolando, è caduta dal quinto piano. La sorella, istintivamente, è riuscita a prendere letteralmente “al volo” la sorellina, riuscendo così a salvarle la vita.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *