Lo schianto, poi l’auto in fiamme: padre e figlia piccola muoiono in un modo atroce

Padre e figlio piccolo, di pochi anni secondo le prime informazioni, sono morti sulla Torino-Pinerolo, all’altezza di Piscina. Una famiglia di Orbassano distrutta nella mattina di domenica a causa di un incidente d’auto. A dare l’allarme, secondo il 118, sarebbe stata la moglie dell’uomo e madre del bambino, che viaggiava su un’altra auto con una bambina di pochi mesi e ha assistito impotente alla scena. L’auto, a quanto si apprende, avrebbe preso fuoco in seguito a un incidente. Sul posto la polizia stradale e l’elisoccorso.

L’autostrada per Pinerolo è chiusa all’altezza di Riva di Pinerolo. All’altezza del chilometro 23, nel territorio del Comune di Piscina, per cause ancora in fase di accertamento, si sono scontrate una Mini vecchio modello e una Toyota Yaris. Lo scontro è stato violentissimo e i due mezzi hanno preso fuoco.

A bordo della Mini sono morti un uomo di 47 anni e la figlia di appena 6. Risultano residenti a Orbassano. Ferito, non gravemente, il conducente della Yaris. Su un’altra Mini, che stava seguendo la prima, c’erano anche la madre e una neonata. A dare l’allarme è stata proprio la donna che ha assistito all’incidente e ha chiamato i soccorsi.

Purtroppo non c’è stato modo di salvare il marito e la figlia. La dinamica del sinistro è adesso vaglio della polizia stradale. Il personale sanitario del 118 ha accompagnato i feriti in ospedale a Pinerolo. I vigili del fuoco hanno poi domato l’incendio. L’autostrada, all’altezza del chilometro 23, è stata chiusa per permettere l’afflusso dei mezzi di soccorso e i rilievi da parte degli agenti della polizia stradale.

Pare che la Mini tamponata dalla Yaris fosse ferma in corsia d’emergenza. La famiglia di Orbassano stava andando ad un raduno di Mini. Una notizia che ha devastato un’intera provincia italiana. Ma il pensiero va alla moglie e madre delle vittime e alla piccola sorellina.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *