WhatsApp, come inviare i messaggi che si autodistruggono

Sapete che si possono inviare messaggi su WhatsApp che si autodistruggono dopo circa 24 Ore?  Effettivamente sono in pochi a conoscere questa funzionalità di WhatsApp ovvero l’applicazione di messaggistica istantanea più famosa al mondo.  Le altre applicazioni di messaggistica come Facebook Messenger e Telegram ,sotto questo punto di vista sembrano essere un tantino più avanti e da tempo ormai permettono di inviare dei messaggi temporanei che poi si auto cancellano dopo pochi secondi, oppure dopo che sono stati visualizzati. WhatsApp quindi ancora non sembra essere a questo livello ed è praticamente escluso che gli sviluppatori possano rilasciare a breve questa funzionalità e che possa essere effettivo al 100%.  Ad ogni modo su WhatsApp è possibile inviare dei messaggi che si eliminano Dopo circa 24 ore, utilizzando una funzione che si trova già all’interno della stessa app e che viene utilizzata dalla maggior parte degli utenti per altri scopi.

Stiamo parlando dello Stato che è stato introdotto proprio su WhatsApp da circa 2 anni ed è stato presentato un po’ come le stories di questa applicazione di messaggistica istantanea.  Tuttavia lo stato di WhatsApp può essere utilizzato anche come strumento per inviare dei messaggi che poi come sappiamo si cancellano no dopo 24 ore.  È possibile inviare dei messaggi soltanto ad una stretta cerchia di amici semplicemente cambiando le impostazioni  sulla privacy e selezionare un gruppo di amici, oppure soltanto una persona che poi andrà a leggere il messaggio che sarà eliminato dopo 24 ore.  Vediamo qui di seguito di fare un po’ più di chiarezza.

WhatsApp, come utilizzare i messaggi temporanei

Come abbiamo appena detto, sulla piattaforma e applicazione di messaggistica istantanea è possibile inviare dei messaggi che poi si autoeliminano dopo circa 24 Ore.  Ciò avviene attraverso lo Stato WhatsApp che viene utilizzata per lo più dei clienti per postare immagini oppure video da mostrare ai propri amici che si hanno in rubrica.  In molti la utilizzano un po’ come le storie su Instagram ovvero un diario personale da mostrare agli altri, condividendo sprazzi della propria quotidianità.

Come abbiamo visto, questa funzionalità però si può utilizzare per inviare dei messaggi e a degli amici a tutti o soltanto a qualcuna.  Per poter sfruttare questa funzionalità nel migliore dei modi, bisogna modificare la privacy dello Stato e nello specifico bisogna lanciare WhatsApp premere su stato e poi sui tre puntini verticali che si trovano in alto a destra. A questo punto si aprirà una finestra e bisognerà cliccare su privacy dello Stato e ci saranno ben tre opzioni ovvero i miei contatti,  i miei contatti eccetto  e condividi con.  Se si vuole inviare un messaggio ad un gruppo ben specifico di amici bisogna scegliere la seconda opzione, mentre se si vuole condividere soltanto con una persona bisogna prendere sulla terza. Dopo 24 ore il messaggio poi si eliminerà in automatico.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *