Distrugge la Ferrari Superfast del padre contro un muro: è il figlio di un noto imprenditore

Era al volante di una Ferrari quando, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo del mezzo che ha finito la sua corsa schiantandosi contro un muretto. Alla guida del bolide, Tommaso Buoro, il figlio 22enne di Lauro fondatore e presidente di “Nice spa”, l’azienda opitergina fra i leader mondiali del settore della domotica. L’incidente, per fortuna senza conseguenze, è avvenuto domenica pomeriggio in località Camolli Casut, in comune di Brugnera, nel Pordenonese.

Notevoli i danni riportati dalla Ferrari 812 Superfast, una 12 cilindri da 800 cavalli che ha un listino che parte da 300.000 euro. La vettura, di proprietà del padre del ragazzo, è arrivata a una rotatoria ed ha accelerato provocando sovrasterzo. L’anteriore destra ha toccato il marciapiede e, nonostante la frenata, l’auto ha terminato la propria corsa contro il muro di un’abitazione. A bordo, oltre al 22enne, c’era anche una amica: entrambi ne sono usciti illesi.

La Nice Spa è un’azienda di Oderzo (Treviso) fondata nel 1993: si occupa di domotica. ha sedi all’estero ed è quotata in borsa  dal 2006  negli indici Ftse Italia Small Cap e Ftse Italia Star. Lauro Buoro, padre di Tommaso, è uno dei fondatori.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *