Sara Tommasi: “In una casa con alcolizzati e tossicodipendenti ho rischiato di morire”

Dopo un passato difficile tra droghe, alcool e problemi di bipolarismo, Sara Tommasi è tornata a sorridere grazie all’aiuto della famiglia, del fidanzato Angelo e degli amici più cari.

Attraverso un comunicato stampa pubblicato da Dagospia, si legge che la showgirl di Terni adesso sta bene e vengono resi noti alcuni retroscena inediti riguardati il periodo buio vissuto dalla Tommasi negli anni precedenti. “Ho passato anni veramente terribili, tante cose le ho rimosse, scappavo di casa, vagavo senza una meta, non riuscivo a volermi bene, mi davo a tutti e tante persone ne approfittavano di me e mi facevano fare qualsiasi cosa perché nelle condizioni in cui ero non ero in grado di distinguere il bene dal male e quindi non sapevo dire no! – ha raccontato Sara nel comunicato – . Soffrivo di bipolarismo e stavo ancora peggio perché la patologia veniva accentuata dall’uso di droghe, alcol e psicofarmaci”.

Ricordo quella notte a Milano di qualche anno fa, ero scappata da Terni ed ero finita in casa con degli alcolizzati e dei tossicodipendenti, ho rischiato di morire! – ha rivelato la showgirl, che ha ammesso di essersi salvata grazie all’intervento dei genitori – . Per grazia di Dio la mia famiglia è corsa a prendermi per i capelli, mi hanno fatta ricoverare e mi hanno salvato la vita”. Ad oggi, Sara Tommasi racconta di aver cambiato vitafacendo sport, curandosi e mangiando in modo sano, e chiede che Barbara d’Urso la ospiti in tv per parlare della sua storia senza filtri. “Economicamente non sto male, quando facevo televisione e guadagnavo tanto ho fatto la formica e ho comprato delle case – ha fatto sapere – ,vorrei lavorare solo per una mia gratificazione personale e perché mi manca molto il contatto con i miei fans, per strada la gente mi ferma e mi ama, vorrei tornare a fare il mio lavoro di showgirl, non chiedo altro!”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *