Italia

Apple AirPods (terza generazione) La nuova generazione degli auricolari wireless: info e prezzo

Uno dei prodotti di maggior successo di Apple è stato rinnovato con interessanti novità: si parte dal nuovo design che rende gli AirPods più leggeri e affusolati. Per conferire al design un aspetto più sottile, la parte inferiore degli auricolari è stata resa più corta rispetto alla generazione precedente ed è stato usato lo stesso sensore di pressione disponibile sugli AirPods Pro per gestire la riproduzione. I nuovi AirPods sono resistenti al sudore e all’acqua: sia la custodia di ricarica che gli auricolari hanno una resistenza di grado IPX4.

Quello che però ci interessa maggiormente è la resa audio migliorata rispetto al precedente modello. I driver e gli amplificatori ad alta gamma dinamica sono stati progettati per generare bassi intensi e frequenze alte limpide e precise. Il microfono è rivestito da una rete acustica che permette di ridurre il rumore del vento, così la voce di chi parla si sente chiaramente durante le chiamate. Gli AirPods si avvalgono inoltre dello standard AAC-ELD, un codec vocale di livello che offre qualità della voce ad alta definizione per chiamate FaceTime più nitide e naturali.

La caratteristica più sorprendente è però quella del nuovo audio computazionale, che offre caratteristiche come l’equalizzazione adattiva e l’audio spaziale fino a questo momento disponibili solo sui più costosi AirPods Pro e sulle cuffie AirPods Max. Scopriamo come funzionano in dettaglio: i nuovi AirPods usano l’equalizzazione adattiva per regolare il suono in tempo reale in base all’aderenza degli auricolari alle orecchie. Il microfono rivolto verso l’interno rileva il suono e l’equalizzazione regola le frequenze basse e medie per compensare quello che potrebbe essere perso in base a come varia l’aderenza degli auricolari nelle orecchie.

L’audio spaziale invece crea un’esperienza tridimensionale simile all’effetto surround del cinema, posizionando il suono virtualmente ovunque nello spazio e, grazie al Dolby Atmos, offre la migliore qualità mai avuta sugli AirPods. Inoltre, potremo usufruire di questa esperienza a più livelli con il rilevamento dinamico della posizione della testa, così musica, video e anche le chiamate di gruppo con FaceTime saranno più coinvolgenti.

Grazie alla configurazione “one-touch”, gli AirPods vengono abbinati automaticamente a tutti i dispositivi Apple e grazie al nuovo sensore di rilevamento della pelle sono in grado di capire quando sono indossati e quando vengono messi in tasca o appoggiati su una superficie, e interrompere di conseguenza la riproduzione. Negli AirPods di terza generazione la batteria dura un’ora in più rispetto alle generazioni precedenti, offrendo fino a sei ore di autonomia in ascolto e fino a quattro ore di autonomia in conversazione.

Con appena cinque minuti di ricarica otteniamo circa un’ora di batteria, e con altre quattro ricariche dalla custodia, l’autonomia in ascolto può arrivare fino a 30 ore. Ricordiamo che alcune funzioni come l’audio spaziale, il rilevamento dinamico della posizione della testa e la funzione “Leggi notifiche ad alta voce” per Siri sono disponibili solo quando sono abbinati a dispositivi iOS 15 e iPadOS 15. Gli AirPods in colorazione bianca con cover con ricarica wireless sono disponibili al prezzo di 199 €.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Exit mobile version