Press "Enter" to skip to content

Amadeus in quarantena, sospeso il programma ”I Soliti Ignoti”

La paura del Coronavirus ha fatto sì che anche le abitudini televisive quotidianamente cambiassero radicalmente, dato che molti programmi hanno spento le loro telecamere. Oggi ecco che ad ammettere di avere paura troviamo anche Amadeus che parla della sospensione dei Soliti Ignoti. Ecco quali sono state le sue dichiarazioni.

Amadeus dopo Sanremo

Il 2020 doveva essere per Amadeus un anno davvero molto particolare dato che Sanremo ha fatto sì che la sua fama credesse sempre di più. Il conduttore siciliano ha ottenuto un grande successo dopo il suo impegno come direttore e conduttore del Festival della musica italiana anche se, una volta finito il tutto ha deciso di tornare al programma dei Soliti Ignoti, programma preserale di Rai 1.

Il contagio del Coronavirus in Italia però ha cambiato per tutti le abitudini e anche il palinsesto televisivo, insieme a questo sono cambiate anche le ambizioni e i progetti lavorarci che persone come Amadeus avevano in mente per il loro cammino. La paura del contagio da Coronavirus sta mettendo a dura prova tutti, come dimostrato dalle recenti dichiarazioni che Amadeus ha rilasciamo in una lunga intervista a un noto settimanale.

Amadeus, paura del Coronavirus

Come abbiamo avuto modo di spiegare all’inizio del nostro articolo la paura del Coronavirus ha cambiato radicalmente quelle che erano le nostre abitudini quotidianamente, e vedere chiudere man mano i vari programmi televisivi è stato davvero traumatico anche per i telespettatori che stanno vedendo stravolto il palinsesto televisivo.

Una settimana dopo la chiusura anche dei Soliti Ignoti, ecco che Amadeus rompe il silenzio e al settimanale Oggi ha dichiarato: “Ho paura, non mi vergogno a dirlo. Tant’è che ho dovuto bloccare le registrazioni de i Soliti Ignoti“. Ma il tutto non finisce tu, ecco perché.

“Non è sufficiente a garantire la tranquillità”

L’intervista rilasciata al settimanale Oggi per Amadeus è stata anche l’occasione perfetta anche per fare degli appunti su quello che è il lavoro che il Governo sta mettendo in atto. La paura è I dubbi che invadono la mente di ognuno di noi sono davvero tanti, gli stessi che ha espresso anche il conduttore dei Soliti Ignoti, il quale ha deciso di parlare della movra di mettere in atto le modalità delle autocertificazione.

Amadeus, sempre in occasione dell’intervista rilasciata al settimanale Oggi dichiara ulteriormente: “Ritengo che la semplice autocertificazione non sia sufficiente per garantire la tranquillità di tutto lo studio, delle tante persone che ci lavorano, me compreso“.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *