Giorgio Pasotti e la storia d’amore con la cantante Elisa

C’è una pagina curiosa, nella vita della seconda classificata al Festival di Sanremo, Elisa. Una pagina che in qualche modo è riaffiorata quando, sul palco dell’Ariston, mentre lei era tra i cantanti in gara, è arrivata come ospite Anna Valle e ha presentato la nuova fiction di Raiuno Lea – Un nuovo giorno, che la vede protagonista con un attore di grande spessore: Giorgio Pasotti.

Proprio con Pasotti, infatti. Elisa, oggi felicemente sposata con il chitarrista Andrea Rigonat, ventuno anni fa ha vissuto un tenero amore. Una storia che poi si è trasformata in una grandissima amicizia.

Fu proprio il padre di Giorgio Pasotti del legame d’amore che la cantantè, all’epoca già famosa, e suo figlio, attore emergente, avevano vissuto: «Si sono conosciuti nel 2001. Mio figlio stava muovendo i primi passi nel mondo della recitazione. Aveva trascorso due anni e mezzo in Cina, a studiare arti marziali, ma poi era tornato in Italia perché la sua carriera stava decollando. E in Italia, a un certo punto, fu proprio contattato dalla cantante».

Leggi anche:  Jacqueline fidanzata Ultimo chi è? Età, cantante, vero nome

Successe questo. Elisa aveva appena vinto il Festival di Sanremo con il brano Luce (tramonti a nord est). Doveva mettere in piedi un videoclip dall’atmosfera orientale e il regista Luca Guadagnino pensò proprio a Giorgio Pasotti che, oltre a recitare, era anche un cultore di arti marziali. La stessa Elisa all’epoca raccontò: «Era la prima volta che facevo un video con un coprotagonista e se da una parte ero contenta di fare un’esperienza nuova, dall’altra mi spaventava dovere girare scene di contatto fisico con uno sconosciuto».

Le scene a cui si riferiva all’epoca Elisa non sono solo scene che riguardano le mosse di arti marziali. Perché nel filmato c’è anche un lungo bacio tra di loro. Ha continuato Elisa: «Devo dire che Giorgio è stato molto bravo, professionale. Per prima cosa abbiamo trascorso due giorni in una palestra in cui lui mi ha insegnato tutti i movimenti che poi vengono fatti nel video, e quella è stata la cosa che mi è servita di più perché abbiamo lavorato parecchie ore al giorno e io ho memorizzato molto bene i movimenti che mi insegnava. Lui è esperto di un’arte marziale cinese che si chiama Wushu e io faccio Tai Chi, anche se sòno agli inizi. Per cui mi sono lasciata guidare, devo dire che è diventato tutto automatico».

Leggi anche:  Chi è Laura Freddi compagno, figlia e marito: la vita privata e Paolo Bonolis

E, riferendosi alla scena romantica del video, ha detto: «Anche la scena del bacio all’inizio non sapevo se la volevo fare, e invece poi, proprio perché è stato facile tutto il resto, non è stato assolutamente imbarazzante. Ho un bellissimo ricordo».

Sì, un bellissimo ricordo anche perché, complice quel video e grazie alla passione comune per le discipline orientali, alla fine lei e Giorgio si sono innamorati. «Elisa andava a trovarlo a Bergamo», raccontano oggi gli amici «dove lui viveva e dove il padre aveva una palestra di arti marziali». Una notizia che poi lo stesso papà di Giorgio ci aveva confermato: «A Elisa ho fatto io stesso lezioni di Tai Chi. Dopo un anno, con Giorgio si sono lasciati, rimanendo amici». Poi, nella vita di entrambi, il destino ha riservato altre storie, altri amori. Lui si è legato a Nicoletta Romanoff, dalla quale ha avuto una figlia.

Leggi anche:  Domenico Iannacone chi è il noto giornalista e conduttore televisivo, età, carriera, vita privata

E oggi è felicemente fidanzato con Claudia Tosoni, dalla quale sogna di avere un altro figlio. Elisa, dal canto suo, è legata da dieci anni al chitarrista Andrea Rigonat, da cui ha avuto due figli.
Nel tempo l’amicizia tra Elisa e Giorgio non ha mai perso colpi. «Sono così complici che Elisa ha invitato Giorgio al suo matrimonio, celebrato nel 2015», raccontano i loro amici.

E l’attore, che oggi è uno dei grandi protagonisti di questa nuova fiction di Raiuno, non ha mai smesso di fare il tifo per la sua amica speciale, che negli anni è diventata una cantante di fama internazionale, vincendo premi prestigiosi.
Fino all’ultimo Festival di Sanremo, dove è tornata dopo quella prima volta in cui cantò Luce, la canzone che la consacrò, ma che in un certo senso è stata la colonna sonora dell’amore che ha vissuto proprio con Pasotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.