Tony Binarelli morto, chi era il mago? Età, vita privata, moglie, figli, malattia, causa morte, Dora Moroni

11

Purtroppo è morto Tony Binarelli, il noto illusionista e mago di Domenica In. Cosa gli è successo? Era malato da tempo. Tony Binarelli, illusionista di Domenica In, è appena morto. Cosa gli è successo? Era malato da tempo, ma cosa è successo?

Chi era Tony Binarelli?

Biografia

Tony Binarelli è nato a Roma il 16 settembre 1940 ed è morto oggi - 12 luglio 2022 - all'età di 81 anni. Fin da giovane si è interessato di illusionismo, cartomagia e micromagia. È stato anche un volto storico della televisione a partire dal 1972; lo abbiamo visto anche in diversi film, tra cui:

Leggi anche:  Grave lutto per Roberto Farnesi, morta la mamma Maria. La dedica alla figlia: “Meno male che ci sei”

Bluff – Storia di truffe e di imbroglioni
Io sto con gli ippopotami
Tre passi nel delirio
Se è martedì deve essere il Belgio
…continuavano a chiamarlo Trinità
Un genio, due compari, un pollo
Sahara Cross

Moglie e figli

Tony Binarelli è sempre stato molto riservato e di lui si sa ben poco: il mago era sposato con Marina Perin, conosciuta a una festa di amici comuni nel 1960. Non si sa se abbiano avuto figli o meno.

Malattia e causa della morte

Tony Binarelli ha combattuto a lungo con una malattia senza nome prima di morire, di quale si trattava? In una precedente intervista a FanPage, ha rivelato: "Sono terrorizzato dalla malattia perché significherebbe non riuscire più a capire nulla, perdere il proprio spirito. È vero, la malattia mi fa paura". Si è spento all'Ospedale Sandro Pertini di Roma.

Leggi anche:  La vera storia di Olivia Newton-John chi è: Età, causa morte, malattia, Grease, film, marito e figli

Dora Moroni

Secondo una testimonianza, l'artista ha preservato la vita di Dora Moroni dopo un incidente d'auto avvenuto il 13 luglio 1978, facendo in modo che la sua respirazione continuasse. Dopo l'incidente, rimase in coma per due mesi e convalescente per nove mesi. L'artista, che a seguito dell'incidente aveva difficoltà a parlare, muoversi e respirare, ha avuto difficoltà a farlo di nuovo. Binarelli è stato criticato per la gestione delle vittime di incidenti stradali, che non dovrebbero essere toccate, soprattutto se presentano fratture o altre lesioni.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.