"È un raccomandato!". Amici, bufera su Wax: il pubblico lo ha scoperto. E ora il programma trema

Non c’è puntata di Amici 22 senza polemica ma stavolta le critiche raggiungono anche Maria De Filippi, il pubblico infatti non gradito quello che è uscito dal giudizio dei giudici e il quartetto finale che domenica si sfiderà per la finale. Le polemiche hanno risparmiato Mattia Zenzola, uno dei più autorevoli candidati alla vittoria finale. In diretta, Giuseppe Giofrè, ha detto: “Il modo in cui Mattia riesce a stare in scena oscura sempre gli altri. Devo votare Mattia”.

Parole che sono state sottolineate da Malgioglio: “Aaron sa quello che penso di lui. Questi ragazzi parlano inglese pur non essendo madrelingua. Non so come facciano. Ma vorrei soffermarmi su Mattia che ha un erotismo e una passionalità pazzeschi. In questo flamenco ha messo il fuoco. Per me è un encantador. Forse esagero, adesso ho le vampate”.

Amici 22, pubblico contro i giudici: “Wax non meritava la finale”

“Stiamo assistendo alla nascita di un piccolo Joaquin Cortes, il ballerino di flamenco più grande del mondo”. “Non sono d’accordo, signor Malgioglio”, si è dissociata Alessandra Celentano. Ma le polemiche hanno travolto soprattutto Wax con accuse comparse sul web ai danni di Maria, c’è chi sostiene infatti che il cantante sia un ‘raccomandato e protetto di Maria De Filippi’.

Parole che non sembrano trovare conferma. Pochi giorni fa, infatti, proprio Wax aveva parlato del suo rapporto con la De Filippi. “Io quando ho fatto il provino, in verità, stavo lavorando. Facevo l’imbianchino. Sono venuto da Milano, sono entrato, ho fatto il casting, ho litigato con Maria… Non avevo nessun tipo di certezza. Non ci credevo neanche tanto, ma ho creduto in me stesso”.

E il pubblico? Non si fida. A proposito della sfida finale con Aaron un utente scrive: “Ma seriamente stanno decidendo chi mandare in finale tra un ragazzo che canta benissimo (Aaron) e con una bella vocalità e tra uno che canta solo con autotune (Wax) e che senza quello stonerebbe anche la ninna nanna? È la finale di un talent show, dovrebbe andare avanti il talento e chi merita veramente”. Proprio questo presunto utilizzo dell’autotune ha fatto gridare al fatto che Wax sia un ‘raccomandato’. Le possibilità? Molto poche.

Lascia un commento