Come finisce Resurrection: trama e spiegazione finale

In onda questa sera su Rai 4, "Resurrection" è un thriller che fonde mistero e sacralità in una caccia ad un serial killer dalle macabre ambizioni. Con Christopher Lambert in primo piano, il film promette suspense e rivelazioni dall'inizio alla conclusione.

Come finisce Resurrection 1998 trama e finale film

"Resurrection", in programmazione su Rai 4, vede Christopher Lambert brillare in un thriller denso di tensione. L'opera cinematografica svela l'infernale trama di un assassino seriale, deciso a dare una sua personale interpretazione delle Sacre Scritture attraverso atti di violenza inaudita. Nell'incrocio tra mistero e elementi religiosi, quest'opera dalle sfumature di horror leggero lascia gli spettatori in ansia per tutta la sua durata, ricordando altre produzioni del genere come "Demonic". A seguire: Resurrection film 1999 trama, cast, finale

La città di Chicago è scossa da una serie di efferati omicidi che lasciano la comunità in preda all'angoscia. Ogni vittima è privata di un arto, scomparso senza lasciare tracce, e sui loro corpi vengono incisi numeri romani. John Prudhomme, un agente di polizia, affiancato dal collega ispettore Hollinsworth, si immerge nelle indagini e scopre che dietro questi atti barbaramente teatrali si cela l'intento di ricomporre il corpo di Cristo in vista della Resurrezione pasquale, con soli tre settimane a disposizione per completare il macabro puzzle.

Come finisce Resurrection 1998

Dopo aver collegato le impronte lasciate da Demus a un crimine precedente, la squadra di Prudhomme si rende conto che il killer non è riuscito a coprire le proprie tracce. Fuggito da un istituto psichiatrico appena un mese prima, Demus prosegue nella sua folle missione catturando l'arto di una sesta vittima. Le parti del corpo, assemblate in una croce, evocano la figura di Gesù. Demus mira al cuore di un neonato, figlio di una donna chiamata Mary e nato a Pasqua, come ultimo pezzo del suo orrendo mosaico. Prudhomme, raccogliendo gli indizi necessari, corre contro il tempo per sventare l'ultimo degli omicidi pianificati.

Resurrection finale film 1998

Nella corsa contro il tempo per salvare il piccolo Moltz, figlio di Mary, Prudhomme e il suo team irrompono in ospedale dove trovano Demus pronto a colpire. In un drammatico confronto, Prudhomme si lancia all'inseguimento di Demus, riuscendo a salvare il neonato. In un epilogo carico di tensione, l'agente fa fuoco su Demus, che incontra la sua fine precipitando dal tetto dell'ospedale, ponendo così termine alla sua spirale di terrore.

Lascia un commento