Italia

Atalanta Real Madrid Streaming Gratis Diretta Live TV No Rojadirecta

Rimanici aggiornato seguici anche su Facebook

Atalanta Real Madrid  IN STREAMING GRATIS: COME VEDERLA

– Gli abbonati a Sky Calcio potranno guardare Atalanta Real Madrid  in diretta streaming live su pc, tablet o smartphone utilizzando una connessione ad internet grazie al servizio Sky Go.

– Gli abbonati a Premium Calcio potranno guardare Atalanta Real Madrid  in diretta streaming live su pc, tablet o smartphone utilizzando una connessione ad internet grazie al servizio Premium Play.

– Su Sky Online è possibile acquistare l’evento al prezzo di 9,99 euro e guardare la partita Atalanta Real Madrid   in Streaming Live su Pc, Smartphone, Smart Tv, Xbox, Playstation e tablet.

– I clienti TIM possono utilizzare l’applicazione Serie A TIM per guardare la partita Atalanta Real Madrid   in diretta streaming live su smartphone o tablet Android o IOS e la sintesi della partita.

Leggi anche:  Sabrina Salerno: chi sono il marito e il figlio, età, carriera, vita privata

– Inoltre sono diversi i siti internet che offrono la possibilità di guardare Atalanta Real Madrid   in Streaming Gratis, come rojadirecta e livetv.sx ma prima è consigliabile verificarne la legalità nel proprio paese.

Come e dove vedere Atalanta Real Madrid  in Streaming Gratis

Ancora una volta toccherà a Zinedine Zidane provare a salvare il salvabile. L’interminabile lista degli indisponibili del Real Madrid non dà molto margine di manovra al tecnico francese che, tuttavia, ogni qual volta è stato dato per morto è riuscito a sorprendere sia l’opinione pubblica che, ben più importante, il tecnico avversario. Ferland Mendy, uno che sarebbe stato titolare anche nel caso in cui Zizou avesse avuto a disposizione tutti i propri uomini, è convinto che andrà a finire così anche questa volta. Il terzino sinistro francese ci ha messo poco a soffiare il posto alla brutta copia di Marcelo e, già dalla scorsa stagione, è entrato di diritto nel miglior undici merengue: «Zizou è un leggenda e, per essere onesti fino in fondo, è un onore essere allenati da lui. Quando ti fermi per parlare con lui esala carisma», ha assicurato l’ex difensore dell’Olympique di Lione che, in un’intervista al sito della Uefa, ha ricordato l’infortunio e la successiva infezione che stava per costargli «l’amputazione di una gamba. Io, però, ero sicuro che sarei riuscito a tornare in campo».
Allo stesso modo, Mendy si è soffermato sugli uomini di Gian Piero Gasperini, i prossimi rivali dei Blancos nella massima competizione europea, sottolineando come sia lui che i propri compagni dovranno «stare attenti perché l’Atalanta non è arrivata per caso fino a questo punto. Sappiamo che è una squadra che gioca bene e segna tanti gol. Sarà una partita difficile ma, allo stesso tempo, bella. Per vincere dovremo giocare al meglio delle nostre possibilità. La Champions League? È una competizione a parte, tutta un’altra cosa perché affronti le migliori squadre degli altri campionati. Anche prima di debuttare, quando ascoltavo l’inno in televisione, mi veniva la pelle d’oca».

Leggi anche:  Fabio Concato chi è la figlia Carlotta alla quale ha dedicato "Fiore di maggio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *