Pio e Amedeo in prima serata su Canale 5 venerdì 16 aprile con lo show Felicissima sera

Pio e Amedeo sono la coppia di comici più irriverente e popolare della TV, e infatti ora è attesissimo il loro debutto in prima serata su Canale 5 venerdì 16 aprile con lo show Felicissima sera: un debutto col botto, anche perché nella prima delle quattro puntate ospitano Maria De Filippi.

I due comici sono entrati nel cuore del pubblico grazie alle tre edizioni dello show di Italia Uno Emigratis. ma soprattutto grazie alle loro scorribande nei programmi degli altri: dal Festival di Sanremo 2019 di Claudio Buglioni, dove hanno preso in giro il padrone di casa sui presunti “ritocchini” estetici, a programmi della stessa Maria De Filippi, come C’è posta per te e Amici, dove nelle scorse puntate hanno fatto le congratulazioni a Stefano De Martino per la gravidanza della sua ex moglie Belen Rodriguez. «Ah, non aspetta un figlio da te? Ci siamo sbagliati, del resto Belen se li sceglie tutti uguali»… Battute che hanno provocato risate ma anche scalpore e, in alcuni, addirittura indignazione perché hanno fatto ironia su una donna incinta.

Leggi anche:  Caterina Balivo “Quando tornerò in televisione? Non scelgo io ma …”

Eppure, chi li conosce bene, nella loro città, Foggia, dice: «Loro sono così, corrosivi e taglienti, ma solo in scena. In realtà, hanno un cuore grande e soprattutto una grande fede e una devozione per padre Pio che li guida. Ma non solo: perché in nome del Santo hanno fatto e fanno tanta beneficenza. In prima persona, ma anche convincendo, ad esempio, l’imprenditore Gianluca Vacchi a fare una grossa donazione al reparto di Oncoematologia Pediatrica presso la Casa Sollievo della Sofferenza.

Hanno convinto anche Fedez e Chiara Ferragni a fare un calendario per una onlus di San Giovanni Rotondo. E poi, uno di loro si chiama Pio proprio perché la sua famiglia è devota a questa figura». Già: quando un giornalista ha fatto notare scherzosamente a Pio D’Antini, che dei due è quello biondo e più alto, che su Internet è diventato la persona più popolare a portare questo nome, addirittura più del frate santo, lui ha risposto: «Veramente? Allora dovrò fare subito qualcosa di brutto per farmi superare di nuovo da lui.

Leggi anche:  Carlo Conti: chi è, età, carriera, moglie, figli, vita privata e Top Dieci

Sono molto devoto di padre Pio». E infatti, quando nel 2016 ha sposato la modella Cristina Garofalo, sua fidanzata da dieci anni, Pio non lo ha fatto in un posto qualunque: ha scelto la chiesa di Santa Maria delle Grazie, a San Giovanni Rotondo, dove visse per oltre cinquanta anni e mori padre Pio: e al matrimonio c’erano in prima fila anche Amedeo Grieco con la moglie Maria.

Sì, perché Pio e Amedeo non sono solo una coppia in scena, come tante ce ne sono, del resto, nel mondo dello spettacolo che poi lontano dai riflettori non si frequentano: sono inseparabili anche nella vita. «Ci hanno messo nella stessa stanza quando siamo nati», ha raccontato Amedeo «io il 20 agosto 1983. Pio cinque giorni dopo. Le nostre mamme hanno partorito insieme, pure se Io abbiamo scoperto solo da grandi».

Leggi anche:  Programmi Tv oggi sabato 1 Maggio 2021, Stasera in tv Film Rai, Mediaset e Sky

Sono cresciuti insieme nello stesso quartiere, il Cep di Foggia, e insieme, anni dopo, sono approdati in TV: prima nell’emittente pugliese Telenorba, poi a Mediaset. dove hanno iniziato a mettersi in luce con la loro comicità “spietata” e per niente politicamente corretta.

Pio e Amedeo: amici, fratelli,  nel successo ma anche e soprattutto nei momenti difficili. Come quando, la scorsa estàte. Amedeo ha perduto la mamma Rosa, che aveva appena cinquantasette anni. L’ha salutata sulla sua pagina Instagram con I un messaggio molto commovente: «Ti abbiamo amato, ma’, più di quanto siamo riusciti a dirci. E ti ameremo sempre». E, sotto, il primo commento è stato proprio di Pio, con parole quasi da figlio: «Sei e sarai sempre nel mio cuore, proteggici e illuminaci da Lassù».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *