Vincenzo Ferrara chi è il compagno di Tina Cipollari? Età, lavoro, vita privata e figli

Da vent’anni Tina Cipollari è l’incontrastata protagonista di Uomini e donne. Nel dating show di Maria De Filippi la vamp è stata corteggiatrice, ironista e opinionista. In quello studio tv ha incontrato l’hair stylist Chicco Nalli, col quale è stata sposata per 13 anni e dal quale ha avuto i suoi tre figli. Per Tina, insomma, Uomini e donne è un luogo magico.

Peccato che, a turbare l’idillio, undici anni fa sia arrivata Gemma Galgani, la dama del trono over che, con i suoi atteggiamenti e le sue storie d’amore, fa perdere la pazienza a Tina un giorno sì e l’altro pure. «Gemma l’ho creata io, ma purtroppo ho creato un mostro», confida Tina ridendo a Nuovo Tv. «Quando è arrivata nel programma era una donna anonima e dimessa. Faceva pure tenerezza, perché non concludeva nulla. Deve a me e a Giorgio Manetti il suo successo».

Di certo le vostre litigate sono famose. Ma perché pensi che debba anche a Giorgio il suo successo? «Perché per quattro o cinque anni lei ha partecipato al programma rimanendo in disparte, zitta e tranquilla. Quando, invece, è arrivato lui lei ha avuto un sussulto.

Giorgio le ha stravolto la vita e ha fatto emergere la vera Gemma, ovviamente in senso negativo. Deve a lui la sua trasformazione, perché allora era una donna di poco più di 60 anni, che portava male la sua età ed era orrenda».

Leggi anche:  Massimo Ceccherini: chi è, età, carriera, curiosità, figli, moglie, vita privata e compagna

Che cosa ne pensavi della loro relazione?

«Ricordo che fece scalpore. . Come tutti, anch’io mi sono meravigliata che un bell’uomo come lui, distinto ed elegante, con un vissuto importante come il suo, potesse essere attratto da una donna come lei. Giorgio è stato molto importante per lei, non a livello sentimentale, ma perché l’ha resa popolare. Quando la loro storia è naufragata, poi, io ci ho messo il carico da cento, divertendomi a prenderla in giro. Se non fosse stato per me, lei, dopo Giorgio, sarebbe tornata nell’anonimato».

Ti aspettavi che la tua e-terna rivale ottenesse un simile successo nel corso degli anni? «Ma quale successo? Gemma è una nullità, perché non ha nessun talento. Uomini e donne le ha offerto la grande opportunità di farsi conoscere, ma senza me e Giorgio non sarebbe la donna che è oggi.

Chi le avrebbe dedicato tutta l’attenzione che ha tra ospitate e copertine sui giornali? Nessuno. Le è piovuta addosso una popolarità inaspettata, che però lei non è stata in grado di gestire. Gemma è volubile e va dove tira il vento.

E una donna priva di dignità: se l’avesse avuta avrebbe fatto scelte diverse, prima fra tutte quella di non dare retta al corteggiamento di un ragazzino come Sirius».

Leggi anche:  Fabrizio Lucci: chi è il compagno di Vittoria Puccini, età, carriera, vita privata, figli e La Fuggitiva

Eppure lei continua a dichiarare di sperare di trovare il vero amore… «Lei, ormai, più che cercare il suo uomo ideale si gode la sua popolarità. Ha capito che alla sua età non ha più nulla da perdere e sa bene che non troverà mai l’amore. Mi chiedo quale uomo si accollerebbe mai una donna del genero. Lei dice di avere lo spirito di una ventenne, ma dovrebbe ricordarsi che ha il corpo di una settantenne. Gemma sostiene di vivere di emozioni, invece sarebbe il caso che cominciasse a imparare a tenerle a bada».

Da donna a donna, che consiglio ti senti di darle? «Le consiglierei di pensare di trovare un uomo con cui trascorrere la vecchiaia, invece di concedersi qualche avventuracela con ragazzi molto più giovani di lei. Lei vorrebbe un uomo sulla cinquantina di bell’aspetto e con una buona posizione che si prendesse cura di lei. Il suo, però, è un sogno e la realtà è ben diversa. Mi spiace per lei, ma credo che, purtroppo, quando per lei si spegneranno le telecamere, si ritroverà da sola. Gemma è di una falsità senza confini e il pubblico, che non è stupido, lo ha capito».

Potreste mai essere amiche, in futuro? «Siamo come il giorno e la notte. Lei ha avuto una vita vuota, all’insegna della superficialità. Non so fino a che punto lo faccia seriamente, ma trovo assurdo che una donna si metta a elemosinare i sentimenti come fa lei. L’amore non si può calcolare, né tantomeno ricercare: capita e basta, spesso quando meno te lo aspetti. Mi spiace che alla sua età non abbia capito nulla della vita ma continui a giocare a fare la ragazzina».

Leggi anche:  Lino Banfi: chi è, vero nome, età, moglie, figli, malattia e vita privata - Tutto su di lui

Circa un mese fa, nel complicato dicembre che abbiamo appena vissuto, i due sono stati fotografati nuovamente insieme ed è stato dedotto che le problematiche che avevano condotto alla rottura fossero state superate. Attualmente Tina non si è esposta sul ritorno di fiamma con il toscano, ma le immagini pubblicate da Diva e Donna lasciano poco spazio ai dubbi sulla ritrovata serenità.

Su quest’uomo che ha conquistato il cuore e la mente della vulcanica Tina ci sono al momento poche informazioni. Di lui si sa che è il gestore di un ristorante di Firenze molto conosciuto ed apprezzato: L’Osteria del Porcellino. In questo locale si servono piatti tipici della tradizione toscana. A parte la sua passione per la cucina ed il suo impegno come imprenditore, di Vincenzo non si conosce praticamente nulla. La sua vita privata, infatti, non è balzata agli onori della cronaca mondana finché non ha incontrato la Cipollari.