Skip to content

Vanessa Incontrada, chi è il marito e il figlio Isal?

Scopriamo tutti i segreti di Vanessa Incontrada, dagli inizi della carriera fino alla sua vita privata in compagnia del compagno e dei figli.

Nasce il 24 novembre del 1978 a Barcellona, sotto il segno del Sagittario. Sin da giovane conquista il piccolo e il grande schermo grazie alla sua solarità, la sua simpatia e la sua bellezza prorompente.

Acquisisce notevole notorietà quando conduce il programma Zelig, in coppia con Claudio Bisio, show grazie al quale emergono le doti di cantante, presentatrice e conduttrice.

Di recente, nel 2019, ha condotto anche lo show Vent’anni che siamo italiani in compagnia di Gigi D’Alessio.

Leggi anche:  Emma Marrone in barca col fidanzato misterioso?

Nel 2020 torna protagonista su Rai 1 di un’intensa fiction in 3 serate, intitolata Come Una Madre, da domenica 2 febbraio in prima serata. Accanto a lei Sebastiano Somma, Giuseppe Zeno e Katia Ricciarelli.

Marito e figli

Vanessa Incontrada è impegnata da molti anni con Rossano Laurini, direttore artistico di alcune discoteche di Follonica (Gr), con cui ha vissuto una relazione a dir poco tormentata.

Quando si sono conosciuti nel 2007, infatti, entrambi erano impegnati. Rispettivamente la Incontrata era in una relazione con Andrea Palmieri, mentre Laurini era addirittura sposato con la sorella di questi, Chiara Palmieri.

Leggi anche:  “Eri uno dei più grandi di sempre”. Lutto nel cinema, un pezzo di storia che se ne va

Per questo motivo, sin dall’inizio la storia d’amore fra i due è stata molto difficile e segnata da critiche e pettegolezzi, che hanno fatto soffrire molto l’attrice.

La coppia che vive oggi felicemente la sua relazione nella città di Follonica, ha un figlio, Isal Laurini, nato nel 2008 e che ora ha 12 anni. La Incontrada ha accolto nella sua famiglia allargata anche Diletta Laurini, la prima figlia del compagno, nata dalla relazione tra il direttore artistico e l’ex moglie Chiara Palmieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *