Marco Giallini le confessioni sulla moglie morta

Protagonista di più di cinquanta film e di numerose serie televisive di successo, tra cui Rocco Schiavone, campione di ascolti su Raidue, Marco Giallini (58) ha ripercorso, in una toccante intervista al Corsera, la storia d’amore con la moglie Loredana e il dolore per la sua scomparsa.

Giallini ha confessato di non essersi più innamorato dopo la morte della moglie: “Per 27 anni, non ci siamo mai lasciati e non abbiamo mai litigato. Lei era la donna mia e io il suo uomo. Nel mondo, quante ce ne possono stare di persone per te? Una!”.

Leggi anche:  Lutto per Pamela Prati, è morto il nipote: “Siamo devastati, mia sorella vivrà a stento senza di te”

E ha raccontato di parlarle ancora: “Quando sto solo e qualcosa non va. Dico: Eh, amore mio (…). Il pensiero che lei rientri a casa da un momento all’altro dura due anni, poi, capisci che morire è prassi. Non a 40 anni. Non fra le mie braccia, mentre prendiamo le valigie per le vacanze. Ma non sono l’unico a cui è successo”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 Newsitaliane -