Tom Cruise da Nicole Kidman, Katie Holmes, Penélope Cruz a Flavia Vento? Per forza era una truffa

di | Novembre 29, 2021

Ossessivo e perfezionista, Tom Cruise è l'eroe di Hollywood che si assume il maggior numero di rischi nel suo mestiere. Per quarant'anni appartiene alla categoria delle megastar. Il pubblico lo sceglie sempre. I suoi colleghi del settore lo amano o lo odiano.

Si è innamorato di celebrità come Nicole Kidman, Katie Holmes, Penélope Cruz e Cher. Si sposò e divorziò tre volte. A quasi 60 anni, l'eterno rubatraffo del cinema non smette di funzionare e pianifica il trucco più pericoloso della sua carriera: recitare nello spazio.

Il protagonista della saga "Mission Impossible" e "Jerry Maguire" ha iniziato a recitare nel 1980 senza esperienza o formazione. Cruise aveva 19 anni e dormiva sul divano di Sean Penn, rappresentato dalla potente Paula Wagner. "Tom aveva l'intensità, l'impegno, l'energia, il carisma e il fascino che solo le star hanno. Si dice sempre che si riconoscono le stelle perché quando entrano in una stanza dominano l'attenzione di tutti gli altri.

Leggi anche:  Vittoria Puccini avete mai visto il fidanzato e figli? Chi è il suo compagno Fabrizio Lucci e la figlia Elena

Quello era Tom", ricorda Wagner. Ha trasformato la sua carriera in una questione personale. Non si è fermato fino a quando non gli ha fatto fare un test per "Risky business" ed è riuscito a cambiare l'età del co-protagonista di "Rain Man" in modo che invece di essere il fratello maggiore di Dustin Hoffman fosse più giovane di lui e quindi Cruise potesse interpretarlo. E convinse Oliver Stone di essere il protagonista perfetto per "Born on the 4th of July".

Il quattro volte candidato all'Oscar e tre volte vincitore del Golden Globe garantisce milioni al botteghino se il suo nome è sul poster. Con una lunga carriera e una filmografia che finora comprende più di 50 lungometraggi, Cruise rimane in vigore nel mondo competitivo del settore. Il prossimo anno sarà uno dei grandi protagonisti del grande schermo con le anteprime "Top Gun: Maverick""Mission Impossible 7".

Leggi anche:  La vera storia degli Homo Sapiens: chi sono, carriera, canzoni e biografia

Con la sua reputazione di anticonformista, Cruise si è guadagnato una cattiva reputazione. È stato elencato come un incubo dal team di produzione di "Mission Impossible 7". Un comportamento che è stato evidente quando è trapelato un audio dell'attore infuriato con diversi dipendenti per non aver rispettato le regole sanitarie sul set nel bel mezzo della pandemia. Una situazione che ha reso chiaro che prende molto sul serio il suo lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *