Manuel Bortuzzo presto la sua storia diventerà un film

di | Dicembre 8, 2021

Mentre Manuel Bortuzzo sta vivendo il suo presente dentro la casa del GfVip, fuori c’è qualcuno che sta ripercorrendo il suo passato. Poco distante dalla casa di Cinecittà sono infatti iniziate le riprese del film Rinascere, trasposizione del libro uscito a inizio 2020 Rinascere - L’anno in cui ho ricominciato a vivere, scritto dallo stesso nuotatore dopo essere sopravvissuto al proiettile che il 2 febbraio del 2019 l’ha colpito alla schiena, paralizzandogli le gambe e spazzando via i suoi sogni olimpici, ma non la voglia di nuotare e di essere un esempio di forza e coraggio.

Leggi anche:  Gerry Scotti: ecco svelato il vero motivo della rottura con l'ex moglie Patrizia Grosso

Della pellicola, prodotta dalla Moviheart di Massimiliano La Pegna e destinata al piccolo schermo, si conoscono ancora pochi dettagli e su questi c’è ancora molto riserbo. Ma le indiscrezioni che riguardano il cast sono ora confermate dalle prime immagini del set che siamo in grado di mostrarvi: a interpretare Bortuzzo è l’attore Giancarlo Commare (già visto nella serie tv Skam Italia) e ad affiancarlo, nel ruolo del padre Franco (che dopo l’incidente ha mollato tutto per stare vicino al primogenito e da Treviso è andato a vivere con lui a Roma), è Alessio Boni.

Altri particolari si devono proprio al papà di Manuel, in questi giorni impegnato con la produzione del film per ricostruire attentamente la sua vita. È stato lui a rivelare che a fare da controfigura al figlio nelle scene in cui nuota prima dell’incidente sarà l’altro figlio Kevin: «Solo il fratello era in grado di nuotare con il suo stesso stile», ha detto.

Leggi anche:  Teo Mammucari: chi è, età, carriera, vita privata, ex compagna, figli, denuncia, programmi tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *