Amadeus ha sganciato la bomba, è proprio il caso di dirlo

Amadeus ha sganciato la bomba, è proprio il caso di dirlo! Il conduttore e direttore artistico di Sanremo ha annunciato al Tg1 e un po’ a sorpresa (modificando il regolamento per evitare i numerosi spoiler da parte dei settimanali), il cast dei “Big” pronti a salire sul palco dell’Ariston e la lista dei 22 partecipanti ha lasciato a bocca aperta tutti.

Il motivo? I super-nomi, ovviamente, a partire dall’amatissima Elisa, che toma a Sanremo ben 20 anni dopo la vittoria con “Luce” nel Festival condotto dall’indimenticata Raffaella Carrà e dopo una straordinaria carriera costellata di milioni di dischi venduti, streams, certificazioni platino e multi platino e palazzetti sold out. Elisa è una Sonora della musica italiana e di certo non ha bisogno

Leggi anche:  Emanuela Orlandi, il fratello: “Siamo a una svolta: ho elementi decisivi ma Vaticano non ci ascolta”

della kermesse canora di Rail, per questo la scelta di partecipare ha lasciato tutti sorpresi. Oltre alla partecipazione, la Toffoli pubblicherà un nuovo (doppio) album: in italiano e inglese. Ma di nomi clamorosi in questo cast bomba di #Sanremo2022 (l’hashtag è finito subito nelle tendenze con centinaia di migliaia di tweet) ce ne sono parecchi: Gianni Morandi e Massimo Ranieri.

Per questi due monumenti della musica, dello spettacolo e del costume italiano non c’è bisogno di presentazione, perché sono -dagli anni 60/70 – nel cuore del pubblico italiano. E poi ancora, un’altra Regina della musica che toma all’Ariston: Iva Zanicchi, fresca di festeggiamenti su Canale5 con “D’Iva” per i suoi 50 anni di carriera. E se questi sono i nomi dei “grandi della musica”, la lista dei giovani è altrettanto clamorosa. Ritornano Irama (dopo la partecipazione in “smart-working” dello scorso anno) e Noemi: i brani di entrambi (“La genesi del tuo colore” e “Glicine”) sono stati due grandi successi. Ritorna anche Mahmood, ma in coppia con Bianco, che con il suo album “Blu Celeste” domina da mesi le scene musicali e fa record di streams su Spotify. Debutto assoluto per un altro ragazzo amato dai giovani: Rkomi. Il suo album “Taxi Driver”, uscito quasi un anno fa, è ancora in Top 10.

Leggi anche:  Elisabetta Gregoraci è single: “Con un ex marito famoso e un figlio adolescente non è facile”

E poi ancora: Donatella Rettore ft. Ditonellapiaga, Highsnob ft. Hu, Le vibrazioni, La rappresentante di lista, Michele Bravi, Giovanni Truppi, Fabrizio Moro, Giusy Ferreri, Achille Lauro, Dargen D’Amico, Ana Mena e tre grandi volti di “Amici”: la straordinaria Emma Marrone (che torna clamorosamente a Sanremo dopo averlo vinto nel 2012 con “Non è l’inferno”), Sangiovanni (colui che ha venduto più album e singoli nel 2020) e Aka7e-ven (fresco vincitore dell’Italian Act agli European Music Awards). Insomma, come abbiamo potuto vedere, si tratta di uno dei migliori cast di sempre per l’evento televisivo e musicale dell’anno che andrà in onda su Rail i primi di febbraio. Onore, ovviamente, ad Amadeus, al suo terzo Sanremo e reduce dal trionfo dei Maneskin all’Eurovision, dopo aver battuto tutti a Sanremo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 Newsitaliane -