Fedez e gli accappatoi «di lusso» di Leone e Vittoria: scoppia la polemica. E Chiara Ferragni risponde così

I social si riempiono di polemiche per il costo degli abiti dei piccoli Ferragnez e Chiara Ferragni risponde con ironia mettendo a tacere qualsiasi battibecco

Le polemiche attorno ai Ferragnez non si placano mai e, adesso, nell’occhio del ciclone finiscono i piccoli Leone e Vittoria. Nonostante la tenera età dei sue figli di Chiara Ferragni e Fedez, il loro guardaroba vanta già dei capi da sogno. Proprio come quegli accappatoi che spesso indossano e che vengono immortalati nei post e nelle storie di Instagram dei due genitori. Ma non potrebbe essere diversamentecon due genitori del calibro di Chiara Ferragni e Fedez e di una «zia adottiva» come Donatella Versace.

IL REGALO ESCLUSIVO DELLA «ZIA»

Donatella Versace è molto amica dei Ferragnez. Sia Chiara Ferragni che Fedez si sono rivolti alla stilista per occasioni importanti delle loro vite. Hanno indossato spesso le creazioni della Maison italiana. L’ultima volta è stato il mese scorso in occasione del Met Gala 2022: look nero e oro per la coppia, per la prima volta sul red carpet della famosissima kermesse. Ma Donatella Versace è molto di più, di una stilista di fiducia: è una di famiglia e per i piccoli Leone e Vittoria è come una zia. Una zia che ama ricoprire i nipotini di regali griffati.

Leggi anche:  Neonato abbandonato nella pattumiera: la scoperta choc di un passante

 

Zia Donatella Versace ama viziare i suoi nipotini, Leone e Vittoria. L’ultimo regalo fatto ai figli di Fedez e Chiara Ferragni, è identico a quello che aveva fatto alla coppia in occasione del Met Gala. A maggio aveva fatto realizzare per loro degli accappatoi personalizzati, con i rispettivi nomi stampati sulla schiena. Anche per i bambini la stilista ha pensato a degli accappatoi custom. Quello di Leone è blu, quello della sorellina è rosa. Accappatoi che sono in vendita a 410 euro.

 

 

Ma non è il regalo più costoso che «zia Donatella» ha voluto fare ai suoi nipotini adottivi. La tazza griffata Versace, infatti, costa ben 850 euro. E da qui sono piovute le immancabili critiche e polemiche sui Ferragnez. Sui social compaiono commenti come: «Costano più di casa mia», «La gente i complimenti ma intanto stanno crescendo male da viziati», «Uno schiaffo alla povertà», ma c’è anche chi si spinge oltre e punta il dito sugli stereotipi «Il rosa alla bambina e l’azzurro al maschietto? Basta con questi stereotipi di genere, vergogna!».

Leggi anche:  si accascia in spiaggia: Graziella muore davanti ai bagnanti sotto choc

LA RISPOSTA DI CHIARA FERRAGNI

 

 

Insomma i commenti degli hater non si sono fatti attendere e a stemperare gli animi ci ha pensato Chiara Ferragni con la sua ironia. In una storia dell’influencer più famosa al mondo, compare l’immagine in grado di porre fine a qualsiasi battibecco. Vittoria beve «le lacrime dei suoi nemici» direttamente dalla sua tazza firmata e luccicante, oggetto di tante polemiche. Perché la vendetta in casa Ferragnez va servita fredda, sì, ma in una tazza griffata Versace.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 Newsitaliane -