Sente dei lamenti da un tombino, dentro trova un bambino scomparso da una settimana

8

È accaduto in Germania. Un bambino di 8 anni è stato trovato in un tombino a circa 300 metri dalla casa in cui era stato visto l’ultima volta, una settimana prima. Era nudo, ma apparentemente illeso.

Un ragazzino che risultava scomparso da una settimana è stato trovato vivo nelle fognature. Arriva dalla Germania la storia di un bambino di otto anni – Joe il suo nome, secondo quanto scrivono i media locali – che è stato trovato dalla polizia ancora vivo in una fogna di acqua piovana, in un tombino nel nord del Paese.

Il bambino, disabile, risultava scomparso da circa una settimana. La vicenda nella città di Oldendurg: l’ultima volta che Joe era stato visto era il 17 giugno, il bambino si trovava nel suo giardino quando si sono perse le sue tracce.

La polizia tedesca lo ha cercato per giorni, ma senza riuscire a trovarlo. Poi, la svolta il 25 giugno scorso, grazie a un passante.

Secondo la ricostruzione, una persona ha sentito dei deboli lamenti da sotto un tombino a circa 300 metri dalla casa del ragazzo e ha chiesto aiuto. I soccorritori hanno trovato il bambino nudo, infreddolito e disidratato all'interno della fogna. Ma era vivo e complessivamente in buone condizioni di salute anche se per il momento resta ancora in ospedale per controlli di routine.

Secondo la polizia locale, il ragazzino il giorno della sua scomparsa si è probabilmente arrampicato in un tubo di drenaggio vicino casa e poi si è perso all'interno dei tunnel. "Una prima dichiarazione del ragazzo conferma questa ipotesi", ha fatto sapere la polizia in un comunicato. I precedenti presunti avvistamenti del ragazzo fuori dai tunnel o in compagnia di un adulto sono stati considerati errati.

Le indagini sono ancora in corso per tentare di ricostruire con esattezza quanto accaduto e gli inquirenti sono ancora in attesa di interrogare il ragazzino.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.