Lite per incidente stradale degenera in tragedia: Giuseppe ucciso con 3 colpi di pistola

14

Giuseppe Incontrera è morto in seguito a una lite scatenata forse da un incidente stradale avvenuto nel rione della Zisa a Palermo. L’aggressore gli ha sparato tre colpi di pistola.

Giuseppe Incontrera è morto nell'ospedale Civico di Palermo, a causa delle ferite riportate in seguito a una sparatoria avvenuta tra via Imperatrice Costanza e via dei Cipressi (nel rione della Zisa). Alla base, potrebbe esserci un incidente stradale e una conseguente lite, che avrebbe portato all'omicidio del 45enne, raggiunto da tre colpi di pistola: due al torace e uno alla spalla. Inutile l'arrivo dei soccorsi e il trasporto urgente in ospedale: data la gravità delle ferite, i medici non sono riusciti a salvargli la vita.

Leggi anche:  Omicidio di Malnate, i vicini della 73enne trovata morta: “La cercava uno sconosciuto”

Sono in corso le verifiche da parte dei carabinieri del nucleo investigativo, i quali stanno cercando di ricostruire cosa sia accaduto e cosa abbia scatenato l'ira dell'omicida. In loro aiuto ci sono i testimoni, i residenti della zona, familiari e amici della vittima.

Sono già stati ritrovati i bossoli calibro 22 esplosi dall'arma da fuoco, almeno 5, ma l'unico indizio in possesso dei carabinieri è, al momento, un altro. È stata ritrovata un'automobile con il parabrezza lesionato nei pressi della sparatoria. La vettura parcheggiata lì ha fatto pensare a un incidente stradale che potrebbe aver coinvolto i conducenti in una lite, degenerata nel peggiore dei modi.

Leggi anche:  Giulia e Alessia Pisanu: l'ultima telefonata al padre e i sensi di colpa del genitore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.