Oroscopo Paolo Fox domani 2 novembre: Previsioni Ariete, Toro, Gemelli e Cancro

Oroscopo Paolo Fox 2 novembre Ariete

Passiamo in un istante dall'essere sicuri di sapere chi è una certa persona - o cos'è una cosa - a quando succede qualcosa di inaspettato e dobbiamo integrare nuove informazioni che ci costringono a riconsiderare i nostri pensieri e riesaminare il nostro approccio. Gli eventi recenti ti hanno sbilanciato e stai ancora cercando di mettere insieme i pezzi del puzzle. Quando Venere si unisce a Marte, il tuo sovrano, puoi permetterti di aspettare e vedere cosa succede e lasciare che le cose si sistemino. Quando la polvere si sarà depositata, ti renderai conto che le cose non sono cambiate molto dopo tutto.

Oroscopo Paolo Fox 2 novembre Toro

Ci viene detto che se facciamo una domanda stupida otterremo una risposta stupida. Quindi significa che se facciamo una domanda intelligente, ci viene garantita una risposta intelligente? Sembra che certe persone non riescano a capire le domande intelligenti. Sono troppo assorbiti dai propri pensieri per apprezzare l'abilità e la cura che si trovano in una domanda ben ponderata. Quindi, a loro, questo sembra sciocco! Forse oggi non è necessario pensare a una domanda prima di porla. Una risposta "stupida" potrebbe avere più senso di quanto ti aspetti.

Oroscopo Paolo Fox 2 novembre Gemelli

Non sei il tipo di persona a cui piace agitarsi e brontolare. Se un lavoro deve essere fatto, preferiresti metterti al lavoro piuttosto che lamentarti di quanto sia difficile. Sai che quando un compito deve essere svolto, non ha senso rimandarlo. Tuttavia, ciò non significa che non apprezzi una mano amica. Perché a volte vedi che stai facendo tutto? Beh, le persone non sono indovini. E fai un lavoro così buono che è facile per loro sedersi e guardare. Se chiedi aiuto oggi, sarai deliziato dalla qualità della risposta che riceverai.

Oroscopo Paolo Fox 2 novembre Cancro

Nella nostra società basata sui consumi, quando soddisfiamo un desiderio, ci sentiamo fortunati. L'obiettivo è ottenere ciò che vogliamo. Le filosofie orientali non sono così unidimensionali. Molti credono che il desiderio esaurisca la nostra forza interiore. Dicono che non importa quello che vogliamo, più lo vogliamo, più è problematico per il nostro benessere interiore e che dobbiamo imparare a volere ciò che già abbiamo (ed essere contenti di averlo). In questo modo non ci mancherà mai nulla! Lo dico perché oggi c'è un'alta probabilità che tu ottenga esattamente quello che vuoi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *