Marita Comi, la moglie di Massimo Bossetti: «Desidero ancora una vita normale»

211

Marita Comi, moglie di Massimo Bossetti, è condannata all'ergastolo per l'omicidio di Yara Gambirasio. Nonostante siano passati quasi nove anni dall'arresto del marito, Marita continua a sperare in una vita normale e a sostenere l'innocenza del marito. Secondo il fratello di Marita, i figli di lei (che ora hanno 21, 18 e 16 anni) hanno preso la loro strada e Marita cerca di andare avanti con la sua vita. Recentemente, nel caso di Yara Gambirasio ci sono stati sviluppi inattesi. Il giudice ha chiesto alla procura di procedere con l'iscrizione nel registro degli indagati del pm titolare delle indagini sulla morte di Yara, il presidente della Corte d'Assise di Bergamo e una cancelliera, accusati di frode processuale e depistaggio. Il giudice ha anche sollecitato nuove indagini sulla conservazione di 54 reperti con tracce di Dna che erano stati presentati come prove a carico di Massimo Bossetti durante il processo.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *