Stefano D’Orazio chi sono i suoi figli

Oggi la moglie di Stefano D’Orazio sarà ospite nella trasmissione condotta da Serena Bortone, oggi è un altro giorno per ricordare suo marito. Scopriamo insieme qualcosa in più Stefano D’Orazio.

Stefano D’Orazio non ha figli, ma lo stesso tempo è come un padre per Silvia Di Stefano, attuale figlia di Lena Bolcati. Stefano D’Orazio lo ricordano tutti i fan il 30 settembre 2009 quando lascio i Pooh e salutando tutti i suoi fan scrisse queste parole:

“Ho rotto bacchette e amicizie troppo grandi per sopportare le mie eterne lontananze, ho tenuto a battesimo i figli degli altri senza avere mai avuto il coraggio di farne uno mio, ho messo tutto il mio tempo e tutto il mio talento nella grande avventura che mi ha accompagnato fin qui”.

Leggi anche:  Daniele Sepe: chi è: età altezza, carriera, intervista con Stefano Bollani e Valentina Cenni

Silvia Di Stefano l’ha considerata una dei figli degli altri che ha cresciuto D’Orazio. Il grande batterista era molto legato alla figlia:

“Sono cresciuta a pane e musica tra le note dei Pooh – aveva detto a Tiburno – Il grande fuoco che ho dentro, quello per cui non riesco mai a fare a meno di un palco, è la chiave per emozionare nella grande arte chiamata musical”. Silvia ha studiato alla scuola “Ribalte” di Enzo Garinei e al “Mastmaster” (Musical Actor’s School – Theater) di Roma seguendo contemporaneamente i corsi di canto di Nora Orlandi.

Francesca Michelon, 31 anni, è una ragazza che vive a Roma ed è figlia della jesolana  Oriana Bolletta e del vicentino Diego Michelon, che lavorò come tecnico del suono per i Pooh. Eppure un test del dna effettuato nel 2013 ha stabilito che Diego non era il suo padre naturale.

Leggi anche:  Roberto Benigni, leone d'oro alla carriera

Per questo motivo, Francesca sospetta di essere la figlia di Stefano D’Orazio, batterista dei Pooh: «Mia madre, nel 2006, mi rivelò di aver avuto una relazione con lui tra il 1983 e il 1984, quando era in crisi il matrimonio con mio padre. Quando scoprì di essere incinta, lo disse a D’Orazio, ma lui decise di finire lì il rapporto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *