Vera Gedroits, chi è la principessa della chirurgia nel Google Doodle

Questo lunedì, Google rende un nuovo tributo a una figura che ha segnato la storia universale. Si tratta della dottoressa Vera Gedroits che oggi compirà 151 anni. L’omaggio è con uno scarabocchio in cui è ricordata come chirurgo.

La professoressa, poetessa e autrice russa è considerata il primo chirurgo militare del paese e uno dei primi professori chirurgici al mondo, salvando innumerevoli vite grazie al suo coraggioso servizio e alle innovazioni in campo medico in tempo di guerra. 

Vera Ignatievna Gedroits nacque in questo giorno nel 1870 in una famiglia di spicco di discendenza reale lituana a Kiev, allora parte dell’Impero russo. Nella sua tarda adolescenza, ha lasciato la Russia per studiare medicina in Svizzera. La dottoressa Gedroits tornò a casa all’inizio del XX secolo e presto iniziò la sua carriera medica pionieristica come chirurgo in un ospedale industriale.

Quando scoppiò la guerra russo-giapponese nel 1904, il dottor Gedroits si offrì volontario come chirurgo su un treno ospedaliero della Croce Rossa. Sotto la minaccia del fuoco nemico, eseguì complesse operazioni addominali su un vagone ferroviario convertito con un successo senza precedenti che la sua tecnica fu adottata come nuovo standard dal governo russo. Dopo il suo servizio sul campo di battaglia, la dottoressa Gedroits ha lavorato come chirurgo per la famiglia reale russa prima di tornare a casa a Kiev, dove è stata nominata professore di chirurgia presso l’Università di Kiev nel 1929. 

È autrice di diversi articoli medici sulla nutrizione e sui trattamenti chirurgici durante il suo periodo come insegnante, ma i suoi talenti come scrittrice non erano limitati agli accademici. La dottoressa Gedroits pubblicò anche molteplici raccolte di poesie e varie opere di saggistica, comprese le memorie del 1931 intitolate semplicemente “Vita”, che raccontavano la storia del suo viaggio personale che portò al servizio al fronte nel 1904.

Grazie, Vera Gedroits, per aver spinto in avanti il ​​mondo medico, anche con le probabilità contro di te.

Leggi anche:  “Ho 45 anni e sono incinta di mio figlio”. La storia sta facendo il giro del mondo tra indignazione, offese e dibattiti di ogni tipo. Quello che c’è dietro questa gravidanza, però, è molto particolare

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 Newsitaliane -