Luca Barbarossa e Ingrid Salvat: Margot, Valerio e Flavio chi sono i figli e dove abitano

Luca Barbarossa è molto legato ai suoi figli, e per poter trascorrere più tempo possibile con loro ha trasferito il proprio lo studio lavorativo in casa. Una scelta legata anche al passato dell’artista, che ha dichiarato di aver molto sofferto di mancanze da parte dei suoi genitori e di “non voler ripetere con loro gli stessi errori”.

“Mia moglie Ingrid è francese, i nostri tre figli: Valerio, Flavio e Margot sono per metà italiani e per metà francesi”, ha spiegato Barbarossa tempo fa in uno dei suoi tanti interventi sui social. Sappiamo che il più grande è Valerio, nato nel 1999, poi è arrivato Flavio, nel 2001, e infine Margot, classe 2009. Il 17 aprile 1999 Luca Barbarossa ha sposato la sua Ingrid proprio quando era in dolce attesa del loro primogenito.

Leggi anche:  Romina Power è passata alla chirurgia estetica? La foro non lascia dubbi

Si chiamano Margot, Valerio e Flavio Loro sono i tre figli di Luca Barbarossa ha avuti dalla sua bellissima moglie Ingrid Salvat. Oggi il famosissimo cantautore Romano sarà presente nel salotto di Verissimo intervistato dalla bravissima Silvia Toffanin su Canale 5. Scopriamo insieme qualcosa di più sui suoi figli.

Luca Barbarossa e Ingrid Salvat come abbiamo detto in precedenza si sono sposati nel 1999 hanno avuto tre figli. Valerio è stato il loro primo figlio nato nel 1999 attualmente ha 22 anni. Flavio è il loro secondogenito nato nel 2001 ed attualmente ha 19 anni; Margot è stata l’ultima principessa a principessa arrivata in casa ed è nata nel 2009 attualmente ha 11 anni. I ragazzi hanno sempre preferito stare lontani dai riflettori e del mondo patinato del gossip quindi a tutt’oggi non si hanno molte informazioni sulla loro vita privata.

Leggi anche:  Bianca Guaccero: chi è, età, figli, vita privata, marito e compagno

Luca Barbarossa e sua moglie Ingrid fanno del tutto per preservare la privacy della tua famiglia. Tutto quello che sappiamo è che abitano in un quartiere esclusivo di Roma chiamato Monteverde. Non sappiamo se uno dei ragazzi ha proseguito una carriera del padre, molto probabilmente sono cresciuti in un ambiente dove la musica è la padrona di casa. Non ci rimane che guardare l’intervista insieme per scoprire qualcosa di più sulla vita privata del cantautore Romano.