Dove vedere GP Gran Bretagna 2021 Silverstone, streaming gratis Diretta LIVE Tv F1

La sensazione è che per quanto storico questo GP di Gran Bretagna sia stato un laboratorio. Un esperimento. Che sarà ripetuto nei due prossimi appuntamenti designati. a Monza e a Interlagos (sempre che in Brasile si corra), ma che sarà perfezionabile nelle stagioni future. Lo stesso Ross Brawn. delegato tecnico per Liberty Media e gran promotore della Sprint Qualifying. ha ammesso: «A giorni faremo un primo confronto con la Fia e coi team per vedere se ci sono modifiche da apportare per migliorare il format. Ma fin qui mi è sembrato molto positivo».

E anche tra i protagonisti il giudizio è rimasto in sospeso. Magari tra un secolo tutti ricorderanno ancora che Max Verstappen era stato il primo a conquistare la pole con una gara e senza aver fatto il giro più veloce (né in qualifica, né nella Sprint Quali), ma tutti avranno dimenticato la freddezza con cui aveva commentato l’evento: «E’ piuttosto strano aver conquistato una pole cosi». Non che la cosa gli interessi, peraltro: è sembrato anzi molto più soddisfatto di potenza. guidabilità e bilanciamento della sua Red Bull.

Max laconico «Sul format non saprei – ha concluso Max -dovete decidere voi». «Credo che il primo giro sia stato molto divertente – ha detto Lewis Hamilton – dopodiché non è successo nulla. Mi è piaciuta la giornata di ieri, quella di oggi non tanto». Difficile però dire se si riferisse di più all’insolita formula o all’esito che ha avuto per lui. Chi invece l’ha promossa senza tante riserve è Fernando Alonso, anche perché è stato quello che più di tutti ne ha beneficiato, con quattro posizioni guadagnate rispetto a venerdì.

«Sì. la promuovo, perché in qualifica eravamo più o meno nello stessa posizione di tutti i GP. E poi abbianato aggiunto un extra, un po’ di piccante». La Sprint Quali in questo senso, secondo Alonso, diventa un fattore di imprevedibilità da innestare sulle gerarchie consolidate. «11 pilota deve far vedere qualcosa per andare oltre la performance della macchina. Certo, deve rischiare un po’». Lui. forse anche perché ha ben poco da perdere, ha fatto vedere come si fa. sfilando sei avversari al via. per risalire da ll’aS” (poi le McLaren lo hanno ripassato).

Ma il punto è proprio qui: ne vale la pena? Sul piatto in una gara di qualifica così strutturata ci finisce tantissimo: ha senso rischiare per recuperare una posizione in griglia a fronte della possibilità di perdere tutto? Perché è quello che accade a chi resta vittima di incidente: che l’indomani parte in fondo alla griglia. Senza contare i danni alla vettura, con tempi ristrettissimi a disposizione. «Non ho preso nessun rischio ha detto chiaro Charies Ledere -ma non ci avrei pensato due volte se ci fosse stata l’opportunità di guadagnare una posizione. Spingere senza sosta per 17 giri è stato entusiasmante».

Venerdì pieno Però è vera una cosa: questa formula dà finalmente un contenuto al venerdì. «Mi sta piacendo – ha proseguito il ferrarista – perché ogni giorno c’è qualcosa di interessante, specialmente con le qualifiche di venerdì. credo che aumenti Ladre nalina. sia per noi che per i fan». «Abbiamo tre giorni di azioni in pista – ha aggiunto Alonso – al posto di quelle prove libere che sono noiose per i tifosi». Evidentemente l’esperienza (e la scelta controcorrente di partire con gomme morbide), si è rivelata decisiva, tant’è vero che l’altro trionfatore, in termini di griglia migliorata, è stato Rimi Raikkonen. «Credo proprio che sia stata la mia migliore qualifica di questa stagione», ha commentato soddisfatto. Così come contento era Daniel Ricciardo: «A me piace la gira – ha tagliato corto – e con questo formato ne facciamo due».

Dove vedere GP Gran Bretagna 2021 Formula Uno, streaming gratis e diretta tv Sky o TV8? Replica F1 in chiaro GP Silverstone

Il GP Gran Bretagna 2021 sarà trasmesso in diretta tv esclusiva su Sky Uno (canale 201 telecomando Sky) e Sky Sport F1 HD (canale 207 telecomando Sky). Gli abbonati da più di un anno alla pay tv satellitare potranno seguire il gran premio anche in diretta streaming gratis su Sky Go, servizio disponibile su pc, cellulari, tablet e dispositivi mobili. È possibile vedere il GP Stiria anche in diretta streaming su Now Tv, piattaforma internet di Sky che offre la possibilità, anche ai non abbonati, di acquistare ticket giornalieri, settimanali o mensili per seguire il grande calcio. Per farlo basta registrarsi al servizio e possedere una buona connessione. Il Gran Premio Silverstone sarà visibile anche in differita in chiaro alle ore 19,00 su TV8 mentre la Sprint Race sarà trasmessa sul digitale terrestre sabato 17 luglio alle ore 20.15.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 Newsitaliane -