Skip to content

Donna sbranata in casa dal suo cane, trovata in una pozza di sangue con l’animale accanto

Sbranata dal suo cane che ne ha vegliato il corpo nelle ore successive. Lorenza Pioletti, 63enne residente a Pieve Vergonte, in Piemonte, è stata trovata morta con vistose ferite alla testa e al collo ma anche con profondi segni su braccia e gambe, accanto a lei il suo cane, probabilmente autore dello scempio.

 

La donna, nel momento in cui sono arrivati i soccorsi, era riversa a terra, in mezzo al suo stesso sangue. A lanciare l’allarme è stato il fratello della vittima che si è spaventato per aver sentito dei rumori sospetti al piano di sopra, proprio nell’appartamento in cui viveva la 63enne. All’arrivo del 118 però, per Lorenza, non c’è stato più niente da fare. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Verbania, insieme ai vigili.

Leggi anche:  Schianto frontale, Massimo muore a 48 anni. Per lui non c’è stato nulla da fare: lascia un bimbo di 9 anni

 

L’animale è stato portato via con facilità dai soccorritori verso i quali non ha mostrato molta aggressività. Ora è stato messo in un canile mentre le autorità cercano di capire cosa possa essere successo all’interno dell’appartamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *