Skip to content

Afghanistan, attacco kamikaze vicino all’aeroporto di Kabul: «Almeno 13 morti, anche bambini. Marines tra i feriti». Poi un’altra esplosione. «Nessun italiano coinvolto»

Afghanistan. Una grande esplosione è avvenuta nei pressi dell’aeroporto di Kabul a seguito di un attacco kamikaze. Civili afghani sarebbero rimasti feriti, e sarebbero almeno 13 i morti, ma il numero resta al momento imprecisato: tra questi ci sarebbero dei anche bambini. Lo riporta l’agenzia Reuters che cita un portavoce dei talebani secondo il quale ci sarebbero dei feriti nelle loro file. L’esplosione è avvenuta fuori da uno dei cancelli di ingresso all’aeroporto di Kabul (l’Abbey Gate), ha confermato il portavoce del Pentagono John Kirby su Twitter, ed è stata seguita da colpi d’arma da fuoco. Il presidente americano Joe Biden è stato informato e viene in questi momenti aggiornato sugli sviluppi dai vertici della sicurezza nazionale. Tra i feriti dell’attacco ci sarebbero anche alcuni militari americani, dei marines. Secondo la Difesa, nessun italiano sarebbe rimasto coinvolto.

Leggi anche:  Cinema e tv in lutto. L’attore stroncato da un infarto a 40 anni. I colleghi distrutti dal dolore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *