Skip to content

Tragedia al rally. L’auto fuori controllo finisce sul pubblico: spettatori morti e soccorsi sul posto

Pesante il bilancio dell’incidente durante il 41esimo Rally dell’Appennino reggiano, gara valida per la International Rally Cup 2021: due giovani spettatori sono morti intorno alle 10 della mattina di sabato 28 agosto in località Riverzana, territorio comunale di Canossa in provincia di Reggio Emilia, durante la prima prova speciale della giornata.

Sul posto, la polizia locale Unione Val d’Enza e i carabinieri per ricostruire la dinamica di quanto successo, oltre all’elisoccorso del 118: secondo una prima ricostruzione della dinamica, ancora all’esatto vaglio dei carabinieri, su un tratto rettilineo un equipaggio a bordo di una Peugeot 208 ha perso il controllo del mezzo uscendo dal circuito. A causa della forte velocità e di un terrapieno che ha fatto da rampa, si è staccato da suolo ed è precipitato su una vicina collinetta dove si trovava il pubblico, investendo mortalmente i due giovani.

Leggi anche:  “Addio alla signora della moda italiana”. Solo un anno fa la scoperta della malattia, oggi la triste notizia. Aveva 51 anni

Come scrive la Gazzetta di Reggio, la situazione è stata di grande caos, panico tra la folla. Sul posto oltre le ambulanze è stato fatto intervenire l’elisoccorso da Parma che è rientrato poco dopo. Sono accorse le squadre dei carabinieri e della polizia locale dell’Unione d’Enza. Il rally è stato annullato. Secondo quanto fin qui ricostruito dai carabinieri di San Polo, l’auto che ha investito i due spettatori (foto Gazzetta di Reggio), un ragazzo di 21 anni di Reggio Emilia e un uomo di 33 di Lama Mocogno in provincia di Modena, sarebbe stata un Peugeot 208, che stava percorrendo in velocità un tratto rettilineo.

Leggi anche:  Oltre 30 ore sotto le macerie, Ettore è vivo. L’abbraccio dei soccorritori: “Un miracolo”

Sempre la Gazzetta di Reggio riporta che “il pilota avrebbe perso il controllo del mezzo e sarebbe finito su un terrapieno che avrebbe fatto da rampa di lancio, proiettando l’auto su una collinetta, a lato della strada, alta pochi metri, dove in quel momento stazionavano alcuni spettatori, tra i quali i due che hanno perso la vita. Secondo le informazioni fin qui raccolte dalle forze dell’ordine, l’equipaggio della Peugeot sarebbe illeso anche se sotto shock”.

La gara del 41esimo Rally dell’Appennino reggiano è stata sospesa. Si tratta di un evento molto noto tra gli appassionati. L’incidente ha sconvolto gli spettatori che attendevano il passaggio delle autovetture. L’equipaggio a bordo della Peugeot 208 avrebbe perso il controllo del mezzo uscendo a forte velocità dal circuito. L’auto ha investito due spettatori che sono morti.

Leggi anche:  Televisione in lutto, addio all'attore. È stato il protagonista delle grandi serie: "Ci mancherà da morire"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *