Come pulire le orecchie

di | Dicembre 2, 2021

Sebbene le orecchie abbiano un proprio sistema autopulente, è importante tenerle sempre ben pulite, senza cera o tappi che impediscono l'udito. Tuttavia, ci sono molte persone che, a volte, hanno usato tamponi, la punta di un fazzoletto o persino acqua di mare per aiutare con la pulizia dell'apparecchio acustico. Questa pratica è corretta? La risposta è no. È totalmente scoraggiato introdurre qualsiasi elemento nel condotto uditivo, in quanto potrebbe danneggiarlo.

Tenendo presente questa premessa, vogliamo aiutarti a sapere come pulire le orecchie di cera facilmente e senza mettere a rischio l'orecchio. Vuoi saperne di più? Ecco tutte le risposte.

Perché non dovresti pulire le orecchie con i tamponi

L'orecchio è composto da tre parti: l'esterno, il condotto nel mezzo e la membrana del timpano all'interno. Il cerume di solito si verifica nel condotto, poiché l'orecchio lo usa naturalmente come protettore dell'orecchio, catturando i germi, prevenendo le infezioni e impedendo l'ingresso diretto dell'acqua. Tuttavia, l'eccesso di cerume e sporco può ostacolare la funzione dell'orecchio, quindi si consiglia di mantenere il dispositivo sempre pulito.

Molte persone scommettono sulla pulizia dell'orecchio introducendo elementi come i tamponi, credendo che in questo modo possano eliminare il cerume in eccesso. Tuttavia, questa pratica è completamente scoraggiata, poiché l'introduzione di tamponi o altri elementi appuntiti come un batuffolo di cotone o la punta di un fazzoletto o di un asciugamano può non solo causare ferite, ma può anche alterare il pH e il contenuto di acidi grassi. Eliminano il cerume o lo compattano contro il timpano causando tappi e, quindi, riducono la capacità dell'orecchio di proteggere dai germi, migliorando così le infezioni. Inoltre, l'uso di tamponi può portare ad altri gravi problemi di udito come la sordità. L'uso di tamponi ha più rischi che benefici, quindi questo tipo di abitudine non è raccomandato durante la pulizia dell'apparecchio acustico.

Come pulire correttamente le orecchie

Vuoi sapere come rimuovere il cerume? Bene, anche se sembra complicato eseguire la pulizia dell'orecchio, è un processo relativamente semplice, poiché lo stesso apparecchio acustico ha un proprio sistema autopulente. Le cellule del condotto uditivo hanno la missione di espellere microrganismi, liquidi o sostanze verso l'esterno, come metodo di difesa. Espellono anche la cera in eccesso prodotta dall'orecchio.

Vuoi sapere come rimuovere un tappo di cera dall'orecchio a casa?, Hai le orecchie tappate? Bene, questo processo di pulizia ci consente di pulire facilmente la parte esterna: dovrai solo passare un panno sottile inumidito dall'esterno dell'orecchio, noto come orecchio, e strofinarlo delicatamente. Naturalmente, non introducendolo mai nel canale. Inoltre, mentre ti lavi la testa puoi pulire le orecchie anche all'esterno. D'altra parte, dovresti tenere presente che anche l'eccessiva pulizia dell'orecchio non è positiva, poiché devi ricordare che la cera agisce sempre come elemento di difesa naturale. La routine consigliata è quella di pulire l'orecchio esclusivamente una volta alla settimana, approssimativamente. Ora sai come pulire l'orecchio! E, per quanto riguarda la pulizia interna dell'orecchio, dovrebbe essere fatto solo nel caso in cui sia stato prodotto un tappo di cera. Per farlo correttamente dovresti andare dal tuo medico.

Come rimuovere un tappo di cera

Ti stai chiedendo come pulire le orecchie coperte di cera? Bene, per rimuovere i tappi per le orecchie, devi prima sapere che ogni orecchio produce una quantità diversa di cerume. Ci sono persone che producono poco e altre che producono cera in eccesso, questo provoca il suo accumulo sotto forma di un tappo di cera, soprattutto per motivi anatomici. Ad esempio, avere un condotto più stretto o angolato può portare all'accumulo di cera e finire per tappare l'orecchio.

In queste situazioni, quando viene prodotto il tappo di cera, è necessario eliminare tale accumulo, poiché la spina impedisce alla persona che ce l'ha di ascoltare in buone condizioni e normalmente. Tuttavia, questo processo deve sempre essere eseguito sotto prescrizione medica,poiché sarà lo specialista a determinare come è la spina e qual è il miglior metodo di estrazione, dopo averlo controllato con un otoscopio. Evitare sempre di utilizzare metodi o rimedi casalinghi per effettuare la rimozione della spina, in quanto contiene rischi e può essere controproducente. Una volta che il medico ha controllato come è la spina, la sua rimozione sarà determinata. Generalmente, di solito vengono prescritte alcune gocce che devono essere applicate giorni prima dell'estrazione del tappo di cera, in modo che si ammorbidisca. Quindi, ci sono due metodi per rimuovere il tappo di cera che blocca l'orecchio:

Irrigazione o lavaggio delle orecchie

L'estrazione mediante irrigazione o lavaggio delle orecchie è uno dei metodi per poter estrarre un tappo di cera in modo semplice. L'ORL o, in mancanza, un infermiere specializzato, sarà incaricato di introdurre una siringa per rimuovere i tappi con abbondante liquido (acqua o siero fisiologico), attraverso il quale verrà esercitata una pressione per aiutare la spina a uscire. Sebbene sia un metodo molto efficace, può essere un po 'aggressivo, ecco perché è controindicato per le persone con problemi di udito o che hanno avuto qualche altro intervento nell'orecchio.

Rimozione manuale

Con l'aiuto di un microscopio e di strumenti appropriati, l'ENT può eseguire una rimozione manuale per rimuovere il tappo dell'orecchio. Questo intervento è ambulatoriale e non richiede alcun tipo di ricovero.

Altri consigli

Ricorda che l'ideale è sempre consultare il tuo medico e che è la persona che consiglia il modo migliore per rimuovere il tappo di cera. Inoltre, dovresti essere chiaro su cosa non dovresti fare per pulire la cera e non mettere a rischio il tuo apparecchio acustico:

  • Non mettere nulla nell'orecchio (tamponi, fazzoletti, asciugamani, oggetti appuntiti ...).
  • Non applicare alcun farmaco sotto forma di gocce o altri liquidi senza prescrizione medica o raccomandazione medica.
  • Non usare rimedi popolari come l'applicazione di gocce di olio d'oliva o l'uso di candele all'interno del condotto uditivo.
  • Sconsigliamo vivamente l'applicazione del perossido di idrogeno all'orecchio per pulire la cera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *