Vittoria Puccini avete mai visto il fidanzato e figli? Chi è il suo compagno Fabrizio Lucci e la figlia Elena

di | Gennaio 10, 2022

Fabrizio Lucci è il compagno di Vittoria Puccini, famosissima attrice e di enorme successo. La donna questa sera, lunedì 5 aprile, sarà protagonista del pre prima serata di Rai uno in quanto giocherà a I Soliti Ignoti – Il Ritorno e della prima serata della stessa rete con Non mi lasciare . Scopriamo qualcosa in più su di lui.

Fabrizio Lucci chi è

Lei è una famosissima attrice ed in tutti questi anni ha avuto un grandissimo successo. Del suo compagno, Fabrizio Lucci sappiamo che appartiene al mondo dello spettacolo, ma non sta sotto i riflettori, piuttosto dietro. E' infatti un direttore della fotografia, di grande importanza e molto noto nel suo settore. E' però un uomo molto riservato ed infatti della sua storia con Vittoria non si sa molto, nonostante facciano coppia fissa da diversi anni ormai. Molto probabilmente i due si sono conosciuti proprio in ambito lavorativo.

Leggi anche:  Programmi Tv stasera martedì 4 Gennaio 2022: Film live attualità intrattenimento

Vittoria Puccini, i suoi amori

Prima di essere fidanzata con Fabrizio, Vittoria ha avuto una relazione con Alessandro Preziosi, dal quale ha avuto una figlia, che si chiama Elena e che è nata il 16 maggio 2006 a Firenze. Successivamente ha avuto anche una relazione con il collega Claudio Santamaria ed infine si è fidanzata con Fabrizio Lucci, con il quale ancora non si parla di matrimonio. Si sa però, che il loro è un grande amore.

Vittoria Puccini, chi è la figlia Elena

Vittoria Puccini, avete mai visto la figlia Elena nata dalla relazione con Alessandro Preziosi? La piccola è molto bella e somiglia tanto alla sua mamma, con la quale sembra andare molto d’accordo. Hanno fatto sognare intere generazioni Vittoria e Alessandro con la loro bellissima storia d’amore. I due attori si sono innamorati perdutamente l’uno dell’altro e insieme hanno avuto una figlia. Quest’ultima è nata il 16 maggio 2006 a Firenze. Purtroppo la storia d’amore tra i due poi è terminata ma Vittoria e Alessandro hanno cercato di rendere questa separazione meno dolorosa possibile per Elena.

Leggi anche:  La storia vera di Carlo Verdone: chi è, età, carriera, vita privata, chi è l’ex moglie, figli, sorella, film

Trama Non mi Lasciare

Poliziotta, moglie e mamma: nella nuova fiction di Raiuno Non mi lasciare, Sarah Felberbaum si fa in tre. E non sempre è facile. Le cose si complicano, in particolare, quando a Venezia toma la vicequestore Elena Zonin (Vittoria Puccini), una volta sua migliore amica ed ex fidanzata di suo marito Daniele (Alessandro Roja). La donna aveva lasciato la città ventanni prima per motivi misteriosi e il suo ritorno destabilizza tutti, ma soprattutto Giulia.

«Non è una storia di gelosia tra donne»

«Non pensate, però, a una storia di gelosia tra donne. La questione è più profonda. Tra le due ci sono tanti nodi da sciogliere: la mia Giulia si è sentita un po’ abbandonata da questa amica che era il suo punto di riferimento. Verso di lei, inoltre, nutre una sorta di senso di colpa perché, prima di lei, Elena era stata il grande amore di suo marito», racconta la Felberbaum . E aggiunge: «Il focus della serie, invece, è un tema importante, mai affrontato prima in modo così diretto in una fiction: i crimini informatici e il traffico di minori, rapiti e venduti a una rete di pedofili. Casi su cui indagano proprio Elena e Daniele».

Leggi anche:  Cristina Marino chi è la moglie di Luca Argenterò: età, lavoro, curiosità, figli e Doc -Nelle tue mani

La tua Giulia sembra essere una donna dal temperamento molto forte.

«Decisamente sì. Nonostante sia quasi alla fine della terza gravidanza, non smette di fumare e vuole aiutare il marito e la sua amica nelle loro indagini. Così ‘ si muove nell’ombra, per conto suo, anche se ì ufficialmente è fuori servizio. E una donna affascinante, forte e testarda, difficile da imbrigliare. È totalmente fuori dai canoni e per questo l’ho amata tantissimo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *