Sanremo 2022, ecco quali abiti vestirà Amadeus

Broccati luminosi, pennellate di colore, pantaloni a sigaretta e giacche avvitate che accarezzano il corpo. Da circa otto anni dietro allo stile di Amadeus c’è l’eleganza classica declinata con l’estro e la ricercatezza dello stilista romano Gai Mattiolo. «La prima volta che ho incontrato Amadeus ero ospite a Sanremo Estate, un programma che lui conduceva proprio dalla città dei fiori.

Mi bastò guardarlo lavorare per capire che era un personaggio interessante, un conduttore fuori dal comune. Mi trovavo lì perché facevo una sfilata. Ricordo ancora che Amadeus apprezzò molto i miei capi e, terminato lo show, volle conoscermi.

Entrammo immediatamente in sintonia e in simpatia. Lui è una bellissima persona e questa cosa va di pari passo con il fatto che è un grande professionista». Cosa chiede più spesso quando devi realizzare dei look per lui? «Non si atteggia da divo, è una persona semplice, Amadeus.

Leggi anche:  Chi è Ginevra Lamborghini sorella di Elettra? Età, lavoro, fidanzato

Chiede solo si sentirsi a suo agio nel vestito che indossa. Che sia un modello e di una nuance adatta alla trasmissione che conduce». È uno tra i conduttori che osa di più con i colori. Sceglie lui o lo consigli tu? «Lui è solare, ama i colori. Il suo preferito è il blu, in tutte le gradazioni, dalla sfumatura più chiara a quella più intensa.

L’unica tinta che non indosserà mai, che non vuole vedere e, quasi quasi, nemmeno sentir pronunciare, è il verde». Ci sono dettagli che predilige in modo particolare? «Non vuole essere banale nel modo in cui si presenta. Non ama i gilet, gli piace che le giacche abbiano un taglio sobrio, classico, il più semplice possibile.

Leggi anche:  Sapete chi è Lucio Ardenzi marito di Ornella Vanoni

Magari preferisce osare un po’ con i decori, con i ricami e i tessuti particolari. Adora i papillon, un po’ meno le cravatte». Dacci un’anticipazione: come lo vedremo all’Ariston? «Quest’anno abbiamo cambiato qualcosa: Amadeus indosserà giacche dal taglio impeccabile, classico, con ricami, cristalli e pietre preziose.

Dettagli che lo faranno brillare pur rimanendo sobrio, d’altronde lui brilla di luce propria... Presto molta attenzione a proporgli tessuti speciali, che faccio realizzare in Italia, da aziende specializzate, su disegni esclusivi. Alla fine della realizzazione di un modello, tanta cura dà i risultati».

Una curiosità: a fare le prove degli abiti viene da solo? «Il bello di Amadeus è che ogni volta che scegliano i tessuti, per i vari eventi e per Sanremo, c’è sempre la moglie Giovanna al suo fianco. Ritiene molto importante la sua opinione, hanno un rapporto di coppia eccezionale.

Leggi anche:  Conoscete chi è Paola Ferrari: età, carriera, chi è il marito, Instagram, oggi, figli, foto

Il fatto che lei si dedichi a lui e che lui la coinvolga e ascolti sempre il suo parere è qualcosa di davvero forte, che si rispecchia nella loro dimensione privata e nel lavoro. Sono abituato a vestire personaggi dello spettacolo italiani e internazionali, ma ammetto che per Amadeus ho un debole: è rispettoso e speciale. E che soddisfazione quando indossa le mie giacche! È un autentico piacere collaborare con lui».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.