Auto piomba sulla folla: è una strage, 6 morti e 12 feriti gravi. Arrestato il conducente

Tragico incidente in auto. È accaduto nel bel mezzo di una manifestazone popolare alle prime luci dell’alba. Un bilancio drammatico a Strépy-Bracquegnies, villaggio La Louviere in Vallonia, nel Belgio. Secondo quanto riferito dall’agenzio Belga, tra le vittime ci sarebbe anche un bambino, per un totale di 6, 12 feriti gravi e una ventina di feriti più leggeri.

Sono sei le persone morte a Strépy-Bracquegnies, in Belgio, dove un’auto ha investito una folla di persone riunite per un tradizionale festeggiamento del Carnevale. Lo riporta la televisione belga, Rtbf, citando sul suo sito la cellula di emergenza allestita dalla città. Molti feriti restano in gravi condizioni, rende noto la stessa fonte. I feriti gravi sarebbero 12.

Il carnevale di Strépy-Bracquegnies si sarebbe inaugurato con la tradizionale raccolta dei Gilles per proseguire fino al 22 marzo. Un momento di ‘rinascita’ simbolica dopo il periodo di pandemia e l’attuale alleggerimento delle normative. La manifestazione è stata oggetto di riconoscimento, nel 2003, da parte dell’UNESCO come facente parte del patrimonio mondiale in quanto capolavoro del patrimonio orale ed immateriale dell’umanità.

Poi il dramma: “Un’auto in corsa si è lanciata nella folla che si era radunata per vedere il ‘ramassage des Gilles'”. Queste le parole di Jacques Gobert, sindaco della cittadina dove è avvenuto l’incidente nel corso della tradizionale festa del carnevale.

“L’autista ha poi proseguito per la sua strada, ma l’abbiamo intercettato”. Così scatta il piano di emergenza comunale: “Abbiamo messo a disposizione delle famiglie il palazzetto dello sport comunale ed è stato attivato anche il servizio di assistenza alle vittime”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.