Guardrail trapassa l'auto: morte cerebrale per la ragazza alla guida

Un incidente stradale si è verificato intorno alle 13 di ieri sulla tangenziale est di Lecce in direzione sud, all'altezza dell'uscita 3 per la Motorizzazione, Frigole Marina e Lecce stessa. Alessandra Musolino, una donna di 28 anni di Taranto che vive a Lecce e lavora come insegnante di scuola materna, era alla guida di una Renault Modus. Si dice che sia molto grave.

L'incidente è avvenuto quando il conducente ha perso il controllo dell'auto (appartenente alla sua compagna, che si è recata sul posto poco dopo), che è stata completamente distrutta nell'impatto mortale. Altri automobilisti che hanno assistito all'incidente hanno chiamato i soccorsi.

I vigili del fuoco e gli operatori del pronto soccorso, che si trovavano nelle vicinanze, sono arrivati poco dopo, seguiti dalla polizia locale. I soccorritori hanno estratto la donna dall'abitacolo, ferita ma viva, dopo averle tolto la cintura di sicurezza. Il guardrail è penetrato nell'abitacolo. Poiché è stata trasportata all'ospedale Vito Fazzi di Lecce subito dopo il trasporto al pronto soccorso, è stata dichiarata la morte cerebrale. A causa del trauma facciale, fatale è stato il danno cerebrale.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *