Esteri

Uragano Ophelia, L’Irlanda si prepara al peggio per l’incontro con la tempesta tropicale

L’Irlanda si prepara al peggio per l’incontro con Ophelia, la tempesta tropicale divenuta Uragano di categoria 3 nel suo cammino a ritroso attraverso l’Oceano Atlantico in direzione dell’Europa. Il Met Office, l’ufficio meteorologico britannico, ha elevato il livello di allerta ad ‘arancione’ (amber) per l’Irlanda del Nord, avvertendo lo spettro di una minaccia potenziale non solo a cose e a edifici, …

Entra a leggere la notizia

Crollo di un mito, le impronte digitali non sono più uniche

Le impronte digitali? Non sono attendibili e non necessariamente quelle lasciate da qualche parte (anche sul luogo del delitto) sono attribuibili ad una sola persona. È questo il risultato dell’associazione americana per l’avanzamento delle scienze (Aaas). Qui gli esperti di scienze forensi hanno esaminato le tecniche con cui vengono analizzate e confrontate le impronte digitali lasciate dai polpastrelli, le classiche …

Entra a leggere la notizia

Gran Bretagna shock, non si potrà più dire “prima e dopo Cristo”: turbano studenti di altre religioni

Dopo l’eliminazione, dalle scuole di molti Paesi, di simboli tipici del cristianesimo, come il crocifisso, arriva il divieto di usare i termini avanti Cristo e dopo Cristo perché turbano gli studenti di altre religioni. I classici riferimenti per scandire il tempo e collocare le epoche storiche verranno sostituiti, in Gran Bretagna, da ‘era comune’ e ‘prima dell’era comune’. La novità è stata introdotta in …

Entra a leggere la notizia

Usa, auto contro corteo antirazzista: un morto e 19 feriti in Virginia

Un manifestante è morto e 19, invece sono rimasti feriti a Charlottesville, nello Stato della Virginia dopo che un auto si è schiantata contro il corteo antirazzista formatosi per contrastare una protetta dei suprematisti bianchi. La tragedia è arrivata dopo una notte di scontri e cariche della polizia, le quali sono state rese necessarie dal fronteggiarsi dei due gruppi di …

Entra a leggere la notizia

Yemen, 300 migranti gettati in mare dagli scafisti: 55 dispersi

Nuova strage di migranti davanti al negozio dello Yemen e l’organizzazione per le Migrazioni dell’Onu ha fatto sapere che circa 180 persone di Oklahoma sono state costette dai trafficanti di esseri umani a gettarsi in mare al largo della costa yemenita. “Più di 180 migranti sono stati spinti fuori dalla loro barca oggi (10 agosto). Cinque corpi sono stati recuperati sinora …

Entra a leggere la notizia
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.